HERNANDEZ: “Qui lavoro duro, mia volontà è…”

HERNANDEZ: “Qui lavoro duro, mia volontà è…”

Il primissimo club di Abel Hernandez, l’Atletica Atlanta Juniors, ha organizzato un evento per premiare l’attaccante del Palermo: il riconoscimento è dovuto alla prima convocazione ad un.

Commenta per primo!

Il primissimo club di Abel Hernandez, l’Atletica Atlanta Juniors, ha organizzato un evento per premiare l’attaccante del Palermo: il riconoscimento è dovuto alla prima convocazione ad un Mondiale per il giocatore della Nazionale Uruguayana. Abel attualmente fa parte del gruppo dei pre-convocati, ma vi sono più che concrete possibilità che il suo nome compaia nella lista definitiva per la spedizione brasiliana.

A margine dell’evento, Abel Hernandez ha rilasciato le seguenti dichiarazioni, raccolte dalla redazione di Mediagol.it.

“Da qui in poi mi giocherò tutte le mie carte per convincere il commissario tecnico Oscar Washington Tabarez a portarmi con la Nazionale in Brasile. Sto lavorando molto duramente con il resto della squadra; non c’è cosa più bella per un calciatore di giocare un Mondiale con la propria Nazionale – ha detto Abel Hernandez da quanto raccolto dalla redazione di Mediagol.it -. Spero di rimanere nel gruppo della spedizione per il Brasile: una volta confermata la mia permanenza nella lista cercherò in tutti i modi di ritagliarmi un po’ di spazio per giocare, pur conoscendo la concorrenza che vi è nel mio ruolo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy