Gregucci: “Siamo arrivati a Palermo per giocarci la partita, non siamo una vittima sacrificale e lotteremo fino all’ultimo”

Gregucci: “Siamo arrivati a Palermo per giocarci la partita, non siamo una vittima sacrificale e lotteremo fino all’ultimo”

Le parole del tecnico dell’Alessandria

Commenta per primo!

A poche ore dalla sfida di Coppa Italia tra Palermo e Alessandria il tecnico dei piemontesi Angelo Gregucci, attraverso le colonne di Tuttosport, ha parlato dell’importanza di questo match e di come i suoi ragazzi lo affronteranno. “Andiamo a Palermo per giocare una partita di calcio. E per rappresentare la nostra società e la città tutta. Avremo grande visibilità, per questo mi sento di allargare ancora di più l’importanza di questa sfida, non siamo una vittima sacrificale predestinata, ma una squadra che lotterà al massimo, senza farsi condizionare dalle due categorie di differenza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy