Gilardino: “Vi svelo l’importanza di Di Marzio. Devo ringraziare un compagno”

Gilardino: “Vi svelo l’importanza di Di Marzio. Devo ringraziare un compagno”

Le parole del bomber intervistato dalla Gazzetta dello Sport.

Commenta per primo!

Alberto Gilardino è stato uno degli uomini fondamentali per il raggiungimento della salvezza del Palermo.

L’attaccante rosanero ha raggiunto la doppia cifra garantendo ai rosanero i gol necessari per evitare la retrocessione. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Gilardino ha parlato del ruolo di Gianni Di Marzio nel bel finale di stagione dei rosanero. “Direi che è stato importantissimo. Collante prezioso tra noi e la società in momenti difficili. Nell’ultimo mese e mezzo abbiamo avuto la forza con Ballardini di crederci fino in fondo e ce l’abbiamo fatta. Palermo merita di vivere stagioni senza questa sofferenza”.

Gilardino ha commentato le parole del consulente di Zamparini che ha dichiarato che la punta biellese ormai è diventato il più napoletano dei suoi compagni (il Palermo è la squadra più campana della Serie A). “Vero, a forza di stare con loro… Enzo merita un lungo applauso per come ha saputo gestire il suo campionato , chiudendo in grande stile la stagione. A Rispoli dico grazie per gli assist che mi ha servito per i miei gol con Frosinone e Verona, Roberto ha sempre fatto bene quando ha giocato, Stefano è stato determinante in tante gare: con loro ho costruito proprio un bel gruppo unito, sono ragazzi eccezionali”.

L’ultima battuta il campione del mondo 2006 l’ha dedicata a due compagni che andranno sicuramente via, Sorrentino e Vazquez. “Franco è stato grande, gli auguro il meglio. Per Stefano vedremo che cosa succederà nei prossimi giorni. Cosa mi auguro per il 2017? Stare bene e una salvezza con 2 mesi d’anticipo. Anche uno, via…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy