Gilardino: “Ballardini? Sarebbe normale ripartire da lui, ma dopo quello che è successo quest’anno…”

Gilardino: “Ballardini? Sarebbe normale ripartire da lui, ma dopo quello che è successo quest’anno…”

Le parole del centravanti rosanero: 11 reti totali nella sua prima stagione al Palermo.

Commenta per primo!

Giorni caldi, bollenti per il futuro della panchina rosanero.

Ballardini non ha ancora parlato con Zamparini e il rapporto sembra si stia incrinando definitivamente. Richiesto l’intervento di Di Marzio, rimasto nelle vesti di consulente personale del patron. Nulla è scontato, tutto può ancora accadere.

Palermo: gelo totale tra Zamparini e Ballardini, si va verso l’addio? Ecco cosa non ha gradito il presidente

“Di Marzio è stato nei mesi finali un collante straordinario fra noi e la società. Non lo conoscevo, ha ridato a tutti il sorriso, spero adesso possa rimanere perché è un interlocutore fondamentale in una squadra di calcio – ha raccontato Alberto Gilardino in un’intervista rilasciata al ‘CdS‘ -. Ballardini è stato bravo a cambiare idea su molti di noi da quando è tornato. La squadra gli ha dato massima disponibilità, questa unione è il motivo per cui ci siamo salvati. Credo sia normale ripartire da lui ma dopo quello che è successo quest’anno (i 9 cambi di gestione tecnica) non si può mai dire…“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy