Gianni Di Marzio tra le scoperte di Maradona, Ibra e CR7: “Zamparini meglio di De Laurentiis”

Gianni Di Marzio tra le scoperte di Maradona, Ibra e CR7: “Zamparini meglio di De Laurentiis”

Da ieri Di Marzio è il nuovo consulente personale di Zamparini.

4 commenti

Il Palermo ha un nuovo consulente, con cui finirà questa stagione e preparerà la prossima. Gianni Di Marzio e Maurizio Zamparini tornano a lavorare assieme, dopo essere stati fianco a fianco alcuni anni a Venezia nel corso degli anni Novanta.

Palermo: Zamparini ingaggia Di Marzio. Non farà il presidente, ma consiglierà. E gli slavi…

Già allenatore e dirigente di lunghissimo corso, Di Marzio, da tecnico ha collezionato, fra le altre, le panchine di Napoli, Lecce, Catania e Palermo, ultima esperienza in assoluto da allenatore nella stagione 1991-92, quando subentrò a Enzo Ferrari, chiamato dal presidente Ferrara, e non riuscì a evitare la retrocessione alla formazione rosanero, condannata per classifica avulsa. Negli anni successivi – racconta l’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia‘ – Di Marzio ha preferito lavorare dietro la scrivania, da direttore sportivo, iniziando al Cosenza e ottenendo risultati importanti con il Venezia, dal 1996 al ’98, con la storica promozione in A. Zamparini si affida così alle intuizioni di un talent scout che in carriera ha scoperto e portato alla ribalta nomi importanti, sfiorandone di clamorosi, a cominciare da Maradona, segnalato a Ferlaino anni prima del suo approdo a Napoli, prima ancora che lo acquistasse il Barcellona. Alla Juve per un quinquennio, nelle vesti di consulente per il mercato estero, Di Marzio ha favorito l’arrivo di Ibrahimovic e consigliato un giovanissimo Cristiano Ronaldo alla Vecchia Signora, ma nonostante le visite mediche a Torino, l’affare saltò perché il cileno Salas rifiutò la destinazione Sporting Lisbona.

Gianni Di Marzio nuovo consulente di Zamparini: “Per il Palermo questo e altro, spiego mio ruolo”

Ora Di Marzio torna in pista alla grande, con una ripartenza in Italia, ancora con Zamparini, con cui non ha mai interrotto i rapporti nel corso degli anni e a cui, solo qualche tempo fa, ha dedicato parole d’amore. “Tra Zamparini e De Laurentiis preferisco il primo perché, al di là dei suoi difetti, è un grande intenditore di calcio, sa riconoscere il talento dei giocatori”.

Gianni di Marzio, primo tweet rosanero: “Grazie per i vostri messaggi”

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. corriesuda - 10 mesi fa

    ma come si fa a dire che zamparini è migliore di dlaurentis??? se avesse voluto, il Palermo avrebbe potuto lottare per lo scudetto… zenga, non disse min…ate fu zamparini ad uccidere il sogno!!! i soldi li avrebbe potuti prendere con le qualificazioni in champions, cosi come ha fatto il Napoli in questi anni… lui ha preferito il mercatino…che peccato, che tristezza, Maurizio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. joerosanero - 10 mesi fa

    zamparini intenditore di calcio?si come no lascia stare il vino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marcus Valerius Corvus - 10 mesi fa

    Ad agosto gia esonerato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Michele Consiglio - 10 mesi fa

    Chissà che bevute che faranno insieme…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy