Gianni Di Marzio: “Bonacini, ma esposto su cosa? Pensi già di aver vinto 3-0 a Udine?! Zamparini si comporta diversamente”

Gianni Di Marzio: “Bonacini, ma esposto su cosa? Pensi già di aver vinto 3-0 a Udine?! Zamparini si comporta diversamente”

L’intervista al consulente personale di Zamparini a poche ore dal match contro l’Hellas Verona.

Commenta per primo!

“Come giudico le polemiche di Bonacini? Il Carpi parla come se avesse già vinto 3 a 0 a Udine e come se il Verona non dovesse giocare”.

Questo il pensiero espresso da Gianni Di Marzio, consulente personale di Zamparini, alla vigilia di Palermo-Hellas Verona, a proposito del polverone sollevato dal presidente del Carpi, Stefano Bonacini.

“Quella nostra sarà invece una partita vera, una gara avvelenata. Il Verona è una squadra forte con un allenatore serio come Delneri e direttore sportivo serio come Bigon. Certamente non ci regalerà niente. Cosa mi aspetto da Udine? Voglio sperare che anche l’Udinese non regali niente al Carpi. Sono sicuro che sarà così. De Canio e Carnevale sono uomini sui quali metto la mano sul fuoco – ha aggiunto Di Marzio attraverso le colonne de ‘La Repubblica‘ -. Da Carpi è arrivato un esposto alla procura federale perché vigili sulla regolarità di Palermo-Verona? Ma esposto su cosa? Prima della partita? Stiamo scherzando? Questa è una cosa grave. Il presidente del Carpi è nuovo del mondo del calcio e forse non conosce la serietà della procura federale che presta sempre massima attenzione senza che arrivino esposti e denunce. Anche Zamparini ha chiesto attenzione? Zamparini ha chiesto solo arbitri di primo livello anche per la lotta per la salvezza”, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy