Gerolin: “Palermo, nessun alibi. Non voglio sentire la scusa che la squadra è giovane, anche perché non è vero”

Gerolin: “Palermo, nessun alibi. Non voglio sentire la scusa che la squadra è giovane, anche perché non è vero”

L’intervista al direttore sportivo del Palermo.

1 Commento

Manuel Gerolin è partito ieri pomeriggio insieme alla squadra alla volta di Coccaglio: ufficialmente da quest’oggi iniziano gli allenamenti in un ritiro che ha poco di scaramantico e tanto di punitivo. A guidare i lavori sarà ancora Davide Ballardini, consapevole che il futuro sulla panchina dei rosanero sembra ormai scritto (qui le ultime). “Non dobbiamo dare alibi a nessuno e invece stiamo correndo questo rischio. Questa squadra ha al suo interno le capacità per tirarsi fuori dai guai – il monito del direttore sportivo dei siciliani, interpellato da ‘La Repubblica‘ -. Io sono sicuro che alla fine questo brutto momento passerà e che ce la faremo. Ognuno di noi deve dare il meglio. Testa bassa e lavorare. E non può essere una scusa sentire dire che la squadra è giovane e che molti giocano per la prima volta in Italia. Innanzitutto la squadra non è così giovane e soprattutto si corre in Italia come si corre in ogni altro campionato in giro per il mondo”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vincenzo.63 - 1 anno fa

    non lo posso più vedere sto scanfazzo e uguale al suo datore di lavoro incompetente

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy