Gerolin-Mediagol: “Gnahoré il nuovo Pogba? Ha talento, ma non esageriamo. Dovevo vederlo dal vivo, però c’è stato un previsto”

Gerolin-Mediagol: “Gnahoré il nuovo Pogba? Ha talento, ma non esageriamo. Dovevo vederlo dal vivo, però c’è stato un previsto”

L’intervista esclusiva al direttore sportivo del Palermo.

Commenta per primo!

“Il paragone con Pogba è un po’ un azzardo. E’ un buon giocatore a livello tecnico, è bravo a sganciarsi e ad andare al tiro. Deve molto imparare in fase difensiva. E’ un prospetto su cui lavorare, ci si assume il rischio dell’investimento sperando che un domani diventi un buon giocatore”. Presenta così le doti tecniche di Eddy Gnahoré il direttore del Palermo, Manuel Gerolin, intervistato ai microfoni di Mediagol.it. “Non è un rinforzo da rimpiangere, non è Maradona. Dispiace per quello che è successo perché avevamo fatto tutto come è giusto che si faccia. Se si parla di lealtà sportiva e di fare le cose per bene è esattamente quello che abbiamo fatto noi – ha aggiunto -. Oggi è una mezzala, domani può fare il play davanti alla difesa perché è dotato di buona tecnica. L’ho visto in video diverse partite, ma ha preso quattro giornate di squalifica per qualcosa detta all’arbitro. Dopo queste quattro giornate l’ho visto dal vivo e ho provato subito a raggiungere l’accordo senza perdere tempo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy