Gerolin: “E’ stata una settimana di tensione. Spiego perché Ballardini non ha esultato coi giocatori”

Gerolin: “E’ stata una settimana di tensione. Spiego perché Ballardini non ha esultato coi giocatori”

5 commenti

Manuel Gerolin si è presentato ai microfoni della stampa al posto del tecnico Davide Ballardini. Nel postpartita di Verona-Palermo il direttore sportivo dei rosanero ha commentato la vittoria dei siciliani al Bentegodi. “E’ stata una settimana di tensione e Ballardini ha preferito non parlare. L’ importante è stato raggiungere la vittoria. Dopo la partita Ballardini non ha esultato con i giocatori perché è un tipo molto chiuso e ha voluto lasciare la gioia ai calciatori. Abbiamo vinto e raggiunto il nostro obiettivo”.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio Augugliaro - 2 anni fa

    mi sembra evidente che un cambio peggiorerebbe ulteriormente le cose! Iachini ha vinto sempre e solo per fortuna quest’anno, già partite come quelle di oggi con Iachini erano positive, perchè giocava peggio (tipo col Chievo). Un merito con sta squadra! Merito anche di Ballardini che ha vinto con chi ha potuto e pareggiato a Roma con la Lazio! La squadra è più scarsa di quando l’ha lasciata Iachini, senza Rigoni, Maresca, con Gilardino offeso da Zamparini e Sorrentino che non rinnova, seppur para bene. Tuttavia Iachini è ancora più estremista di Ballardini e senza Rigoni andrebbe ancora di più nel pallone! Lasciamo le cose come sono tanto con sta vittoria ci si salva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Manuel Moncada - 2 anni fa

      Sorrentino su sky ha detto che ballardini non ha parlato con i giocatori ne prima ne durante ne dopo la partita, una sola parola vergogna!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Claudio Augugliaro - 2 anni fa

      Io h un’altra visuale della cosa. Per me i giocatori non si debbono mai permettere di dire mai a ne b, indipendentemente dal loro ruolo nella squadra. Ammiro tantissimo Zeman, perchè contro di lui nessuno si permette di sbagliare o di alzare la voce, pena l’esclusione a vita! Il capo è l’allenatore, i giocatori debbono tacere e faticare. Sorrentino mi sembra che abbia parlato sempre un po troppo, tra l’altro solo dopo 4 anni sta avendo un rendimento all’altezza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Claudio Augugliaro - 2 anni fa

      Fermo restando che ero contrario all’esonero di Iachini. Dico soltanto che ormai, anche considerati i risultati simili ottenuti da Ballardini, non conviene fare ulteriori stravolgimenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Sabatino - 2 anni fa

    Ma che dice Gerolin!!!!era evidente che sono stati i giocatori a non esultare con lui….la squadra lo ha scaricato,deve andar via!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy