Gazzetta: un Trajkovski così è utile per la salvezza del Palermo

Gazzetta: un Trajkovski così è utile per la salvezza del Palermo

Il macedone ha tre partite per far ricredere tutti: certo è che tre goal e un assist in 35 partite…

5 commenti

Un ambientamento difficile e una situazione – quella che si è venuta a creare in seno al club rosanero, con ben nove avvicendamenti sulla panchina – che non ha certamente aiutato Aleksandar Trajkovski a prendere le misure col calcio italiano.

Sul classe ’92, Zamparini ha creduto e sempre vi crederà. Giunto in Sicilia in virtù della consulenza di Davor Curkovic, l’ex Zulte Waregem – secondo i piani del patron friulano – avrebbe dovuto tenere le redini dell’attacco che intanto si privava di Dybala e Belotti. Scommessa fin qui “persa e strapersa”, da parte del presidente friulano. Lo dicono i numeri: tre reti, un assist e innumerevoli prestazioni deludenti quanto evanescenti da parte del macedone, sul cui potenziale non si può di certo discutere, specialmente perché si fa fatica a credere che questo sia il Trajkovski che nel maggio del 2015 ha convinto l’area tecnica rosa a puntare su di lui.

Tacopina: “Trovati due imprenditori statunitensi interessati al Palermo, ecco di chi si tratta”

Aleksandar Trajkovski

Segnali di ripresa, tuttavia, sembrano essere arrivati in occasione dell’ultima partita giocata e vinta dalla squadra di Ballardini: in quella circostanza Trajkovski – a cui l’allenatore ravennate aveva inizialmente preferito Quaison – è subentrato riuscendo a sentenziare il Frosinone, portando a due le reti di vantaggio dei rosa. Anche lì, però, il macedone ha dato dimostrazione di non essere ancora al meglio delle condizioni psico-fisiche, prova ne sia quella scellerata decisione presa sull’1-0: contropiede in favore dei siciliani, Jajalo libero sulla fascia destra e portiere ciociaro appena fuori dai pali… Trajkovski ha provato la conclusione dalla distanza, non indirizzando verso la porta e soprattutto mandando su tutte le furie Ballardini.

In questi ultimi duecentosettanta minuti di campionato, al Palermo – alla ricerca di una disperata salvezza – servirà poter contare sul miglior Trajkovski della stagione: non quello svogliato e poco grintoso visto per tutto il campionato – scrive l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘ -, bensì il giocatore degli ultimi minuti del Matusa.

Palermo: Ballardini e l’undici anti-Sampdoria. Tra conferme e novità, torna Struna?

Palermo-Sampdoria solo con gli abbonati: nelle prossime ore il verdetto, le ultime

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Louie15 - 11 mesi fa

    Trajkovski diventerà fortissimo? Forse, di sicuro non serviva a nulla alla nostra già sgangherata squadra che si era appena privata di Belotti e Dybala. Il problema è che lui – come i vari Cassini, Arteaga, Djurdjevic, Balogh – è stato “consigliato”, per non dire imposto, da questi consiglieri slavi… Zamparini l’ha sempre avuto il vizio di vedere tutto tramite registrazione video, per cui… pure Sossio Aruta può sembrare un campione se lo fai giocare contro la nazionale scapoli della Moldavia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Martino Elena Tabbita - 11 mesi fa

    quando è partito da titolare non ha mai inciso, i tre goal sono arrivati da subentrante in partite dove si era già in vantaggio (Frosinone andata e ritorno e Udinese). Predilige quindi gli spazi aperti ed il contropiede. Per le partite dove occorre sbloccare il risultato è praticamente nullo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Li Gotti Ignazio - 11 mesi fa

    È utile x la serie b

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roberto Lo Porto - 11 mesi fa

    Questo è un giocatore che se gioca in una squadra forte gioca benissimo ovviamente nel palermo che è una squadra scarsa non può esprimere il meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Matteo Palermo - 11 mesi fa

    Uno come traykovski dovrebbe giocare sempre titolare e non lo dico perché domenica ha segnato ma lo dico perché per l’età che ha diventerà fortissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy