Gazzetta: “Palermo, cancellato l’incubo milanista. Franco Vazquez e Sorrentino i pilastri di Schelotto”

Gazzetta: “Palermo, cancellato l’incubo milanista. Franco Vazquez e Sorrentino i pilastri di Schelotto”

Sassuolo-Palermo, l’analisi della ‘Rosea’.

4 commenti

“Cen­te­si­ma in A, ma la festa non è qui, il Mapei Sta­dium è di­ven­ta­to un posto go­di­bi­le per gli ospi­ti più che per il Sas­suo­lo che in casa non vince da tre mesi. Non è ba­sta­to ti­ra­re, in porta e fuori, 16 volte, avere un pos­ses­so palla del 64 per cento (solo con­tro il Fro­si­no­ne era stato più alto), fare la par­ti­ta senza se e senza ma. Il de­cli­nan­te Pa­ler­mo di que­sti tempi aveva bi­so­gno solo di una cosa: di­men­ti­ca­re l’or­ri­bi­le mer­co­ledì col Milan e ri­par­ti­re. L’ha fatto con­ce­den­do il mi­ni­mo allo spet­ta­co­lo e, con Gi­lar­di­no la­scia­to a sor­pre­sa in pan­chi­na, af­fi­dan­do­si alla qua­lità degli altri due uo­mi­ni chia­ve: Sor­ren­ti­no e Va­z­quez”. Questa l’analisi dell’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘ in merito a Sassuolo-Palermo, match giocato ieri pomeriggio al Mapei Stadium e valido per la ventiquattresima giornata di Serie A. “Sor­ren­ti­no più Va­z­quez: il Pa­ler­mo ha retto l’urto con gli estre­mi. Il Mudo, schie­ra­to in teo­ria da ester­no de­stro, ha spa­zia­to per tutto il campo man­dan­do in con­fu­sio­ne Pe­lu­so, ma non solo lui. Ha se­gna­to con un in­tel­li­gen­te piat­to­ne di si­ni­stro, poi ha messo sulla testa di Djur­d­je­vic la palla del pa­reg­gio – si legge -. Il Pa­ler­mo ha gio­ca­to con pru­den­za e fur­bi­zia: due tiri in porta, due gol. Elo­gio di un sano rea­li­smo ne­ces­sa­rio per pun­tel­la­re una clas­si­fi­ca che fa an­co­ra paura. Dopo l’espul­sio­ne di La­zaar, la cop­pia Te­de­sco-Sche­lot­to ha ri­schia­to per 5 mi­nu­ti una squa­dra sbi­lan­cia­ta in avan­ti (cen­tro­cam­po con due me­dia­ni, due uo­mi­ni of­fen­si­vi e Cho­chev ter­zi­no), poi ha fatto la mossa più lo­gi­ca: via un at­tac­can­te, Djur­d­je­vic, den­tro un di­fen­so­re, Ri­spo­li. Mis­sio­ne com­piu­ta: can­cel­la­to l’in­cu­bo mi­la­ni­sta”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. nick - 12 mesi fa

    il problema sarà a giugno senza
    e con mz che ormai si è convinto di sostituire i titolari con 18enni stranieri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Consiglio - 12 mesi fa

    Peccato che uno quasi certamente sarà venduto in estate al miglior offerente e al secondo probabilmente non sarà rinnovato il contratto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Cinzia Napoli - 12 mesi fa

    #savesorrentino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Flavia Santoro - 12 mesi fa

    #savesorrentino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy