Gazzetta: futuro Stefano Sorrentino. Il portiere è sempre decisivo, ma il rinnovo è più lontano. Zamparini…

Gazzetta: futuro Stefano Sorrentino. Il portiere è sempre decisivo, ma il rinnovo è più lontano. Zamparini…

Le ultime sul futuro del classe ’79.

13 commenti

Riflettori puntati su Stefano Sorrentino per ‘La Gazzetta dello Sport’. “Sorrentino-Palermo, salvarsi e dirsi addio”. Titola così l’edizione odierna del quotidiano sportivo in merito al prolungamento del portiere di Cava de’ Tirreni. Già, la vera tegola in casa Palermo riguarda proprio il mancato rinnovo dell’attuale capitano. Lo staff rosanero e l’entourage del giocatore non hanno ancora trovato un accordo e – a pochi mesi dalla scadenza – la sensazione è che il classe ’79 a fine stagione lascerà la Sicilia. Intanto, questo pomeriggio, Sorrentino sarà impegnato in un’ennesima sfida fondamentale in chiave salvezza. E le sue prodezze potrebbero risultare ancora una volta decisive. “Il ca­pi­ta­no è pron­to a un’altra bat­ta­glia, il Pa­ler­mo a ri­fu­giar­si die­tro ai suoi guan­ti. Perché di pro­dez­ze quest’anno Ste­fa­no Sor­ren­ti­no ne ha dav­ve­ro com­piu­te pa­rec­chie e con po­chis­si­me pause. Il li­vel­lo del suo ren­di­men­to sem­bra es­se­re in­ver­sa­men­te pro­por­zio­na­le al pas­sa­re del tempo. Dall’alto dei suoi 36 anni, il por­tie­re sta vi­ven­do una nuova gio­vi­nez­za, fatta di colpi di reni, balzi e ri­fles­si degni di un ra­gaz­zi­no. Il pa­ra­dos­so è che pro­ba­bil­men­te sta vi­ven­do la mi­glio­re sta­gio­ne a Pa­ler­mo pro­prio al suo ul­ti­mo anno di con­trat­to. Chi si aspet­ta­va una pa­ra­bo­la di­scen­den­te è ri­ma­sto de­lu­so, il peso spe­ci­fi­co delle sue pre­sta­zio­ni sui ri­sul­ta­ti della squa­dra è an­co­ra ele­va­to. […] De­ter­mi­nan­te Sor­ren­ti­no lo è stato fin da ini­zio sta­gio­ne – si legge -. […] Si è sem­pre fatto ca­ri­co delle re­spon­sa­bi­lità da ca­pi­ta­no met­ten­do­ci la fac­cia nei mo­men­ti cri­ti­ci, ep­pu­re tutto que­sto sem­bra pro­prio che non ser­virà a de­ter­mi­na­re il rin­no­vo. Il pre­si­den­te Zam­pa­ri­ni ha fatto un’of­fer­ta dalla quale sem­bra ir­re­mo­vi­bi­le, anche perché ha in­di­vi­dua­to come por­tie­re del fu­tu­ro il gio­va­ne Po­sa­vec, ar­ri­va­to dall’Inter Za­pre­sic. Le parti fi­no­ra non hanno tro­va­to un punto d’in­con­tro e dif­fi­cil­men­te lo fa­ran­no nei pros­si­mi mesi. Il d.s. Ge­ro­lin ha detto che il rin­no­vo di Sor­ren­ti­no è a un passo. Ma è sem­bra­to più uno stra­ta­gem­ma per te­ne­re calma la piaz­za, piut­to­sto che una reale con­di­zio­ne. La pro­spet­ti­va sarà la stes­sa di tutti i ca­pi­ta­ni che negli ul­ti­mi anni sono stati in sca­den­za: a fine sta­gio­ne, se non ci sa­ran­no colpi di scena, i de­sti­ni di Sor­ren­ti­no e Pa­ler­mo si di­vi­de­ran­no. Il por­tie­re però vuole chiu­de­re in bel­lez­za. L’altra tappa fon­da­men­ta­le è que­sto po­me­rig­gio a Mo­de­na con il Carpi nello scon­tro di­ret­to. E ai ro­sa­ne­ro ser­virà an­co­ra un po­me­rig­gio grif­fa­to Sor­ren­ti­no per ipo­te­ca­re su un pro­sie­guo di cam­pio­na­to senza pa­te­mi”.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. VitoChimenti - 12 mesi fa

    il fatto che abbia 37 anni non viene nemmeno preso in considerazione. questa stagione potrebbe essere il canto del cigno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. joerosanero - 12 mesi fa

    bisogna contestare zamparini ultras svegliatevi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ronemax - 12 mesi fa

    Ragazzi… oramai è palese. Il sogno di zampa sarebbe avere una squadra di giovani con stipendi miseri, la possibilità di non retrocedere mai, e vendere 4 o 5 pezzi l’anno il quintuplo di quanto li ha compranti. Desideri chimerici….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nick - 12 mesi fa

      si accussì i 40 mln dei diritti gli restano sani sani XD
      sogna!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pablito - 12 mesi fa

    almeno si riuscisse a sapere di quanti,,,,,miliomi di euro è questa differenza incolmabile….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabio Vazzana - 12 mesi fa

    Allora visto che oramai é la sua squadra e non più la nostra! Le partite in casa le vada a giocare da un’altra parte! Anzi faccia uno stadio tutto suo vicino casa..tanto per i giocatori che sono di passaggio che cambia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valerio Pepati - 12 mesi fa

      La cosa più vera ed intelligente che ho mai letto…bravo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Romano Michele - 12 mesi fa

    Film gia visto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Massimo Di Gregorio - 12 mesi fa

    Zamparini lo vede solo come un costo da eliminare, non come una risorsa. Le sue valutazioni non sono sul valore della persona e del giocatore, sui meriti sportivi, sulla professionalità, sul carisma, ecc, ma solo in termini di soldi, solo se è un costo o una plusvalenza a breve (uno o due anni). A Palermo un capitano, un leader, non può terminare la carriera con gli onori che si merita, perchè per il padre padrone, se il giocatore non gli rende una plusvalenza non vale nulla. Ricordiamoci di Corini, successe la stessa cosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nick - 12 mesi fa

      Quoto
      A Palermo un di natale non lo avremmo mai visto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Pippo Lo Cascio - 12 mesi fa

    Ormai dobbiamo applaudirlo le ultime partite perché ha mostrato una grande serietà . Per questo zamparini lo sta mandando via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. nick - 12 mesi fa

    parliamoci chiaro mz di rinnovare sto contratto non ha avuto mai intenzione(anzi sono anni che prova a liberarsene ricordate la manfrina con ujkani che secondo lui era allo stesso livello ),è la classica storia dei barreto dei munoz dei bresciano
    quando non li può vendere li lascia andare via offrendogli meno di quello che gli possono dare le altre squadre e non parliamo di top club
    della serie non ci abbiamo provato ma sono loro ad andare via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. f.bonanno-8_449 - 12 mesi fa

    Purtroppo costa troppo ma è un fenomeno, peccato passare da Sorrentino al croato è una bestemmia calcistica, una cosa del genere in un Chievo, atalanta o Bologna non sarebb mai successa. Io capisco che un milione anno sono troppi, ma non puoi pensare di offrire la metà e pretendere che ti si dica si senza esitare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy