Gazzetta: Ecco perché vedere Palermo-Carpi. Gilardino contro Borriello, è un duello di classe ’82

Gazzetta: Ecco perché vedere Palermo-Carpi. Gilardino contro Borriello, è un duello di classe ’82

Questo pomeriggio andrà in scena Palermo-Carpi, match valido per la terza giornata del campionato di Serie A: gli uomini di Beppe Iachini proveranno a centrare la terza vittoria consecutiva,.

Commenta per primo!

Questo pomeriggio andrà in scena Palermo-Carpi, match valido per la terza giornata del campionato di Serie A: gli uomini di Beppe Iachini proveranno a centrare la terza vittoria consecutiva, gli emiliani cercheranno di ottenere i primi punti stagionali. Sarà anche la sfida a distanza tra due classe ’82 che ben si conoscono l’un l’altro. Si tratta di Alberto Gilardino e Marco Borriello, entrambi ancora in attesa di debuttare in questo campionato.

“Oggi si ritroveranno uno contro l’altro. Palermo-Carpi: ecco i ragazzi 1982. Per Gilardino sembra quasi certo lo schieramento in griglia, mentre a Borriello potrebbero venire riservati minuti in corsa. Ma le richieste non cambiano. Perché il Palermo sarà anche a punteggio pieno, ma con il minimo sforzo realizzativo: appena un gol per partita. Per di più, firmati da un difensore (El Kaoutari) e un centrocampista (Rigoni). L’esperienza di un campione del mondo può tornare buona, soprattutto dopo aver salutato i 19 gol di Belotti e Dybala. Ironia della sorte, il Carpi vanta persino un gol in più. Ma, per salvarsi, le statistiche dopo la seconda giornata non bastano – si legge sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport -. Migliore contro peggiore. Ma stavolta i connotati descrivono le due difese. Perché se quella rosanero può vantarsi di essere l’unica squadra del campionato ad avere vuota la casella dei gol subiti, gli emiliani stanno nell’emisfero opposto: sono 7 le volte in cui Brkic ha dovuto raccogliere il pallone finito alle sue spalle. Perché vedere Palermo-Carpi? Film d’azione e d’essai allo stesso tempo. Due facce da duri, Iachini e Castori, e piedi morbidi: Vazquez”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy