Gazzetta di Modena: Struna è il primo obiettivo del Carpi. Situazione in stand-by, ma…

Lo sloveno è un esubero da piazzare per i rosanero che hanno tutte le coppie formate nei ruoli in cui può essere schierato il classe ’90. Il Carpi si fa avanti, ma c’è ancora distanza.

2 commenti

In questo Palermo non c’è spazio per lui: né tra i titolari, né in panchina.

Aljaz Struna non è stato convocato per il primo match del campionato 2016-17, quello contro il Sassuolo in programma questa sera allo stadio Renzo Barbera.

Palermo-Sassuolo: i convocati di Ballardini, out Struna-Lazaar. Ci sono Embalo-Balogh e Sallai

Nei ruoli in cui lo sloveno può essere schierato, c’è già abbondanza e si sono formate le cosiddette “coppie“: in difesa Ballardini ha a disposizione Andelkovic, Cionek, Goldaniga, Rajkovic, Vitiello, senza contare Gonzalez che è in attesa di conoscere il proprio futuro; mentre sulla corsia di destra Rispoli sarà il titolare e Morganella recupererà prima del previsto.

E’ per questo motivo che lo sloveno ex Koper avrebbe fatto intendere alla società di preferire un trasferimento ad una squadra che gli possa garantire maggiori chance di impiego. La squadra cui si allude, potrebbe essere proprio quel Carpi che ha già accolto Struna nella stagione 2014-15, quando gli emiliani di Fabrizio Castori (ancora alla guida dei biancorossi) conseguirono la storica promozione dalla Serie B alla A.

La società di Bonacini è alla ricerca dei rinforzi adeguati in difesa, dopo qualche incidente di percorso in occasione delle due gare di Coppa Italia disputate (due i gol subiti contro la Maceratese, altrettanti nel match perso contro il Perugia). Vi sarebbe però una distanza attualmente incolmabile tra le parti relativa specialmente alla formula del passaggio in Emilia del classe ’90, tanto che l’edizione odierna de ‘La Gazzetta di Modena‘ descrive in questi termini la vicenda: “Allo stato stato attuale sembrerebbe bloccata la situazione relativa ad Aljaz Struna che, nonostante qualche intoppo, resta il nome preferito per rinforzare il reparto arretrato di mister Castori”.

Zamparini (integrale): “Cinesi, Cascio e il futuro del Palermo. Pronto un colpo a sorpresa dopo Bruno Henrique. Io e Ballardini…”

Calciomercato Palermo: situazione Donnarumma, l’offerta dei rosa c’è e il procuratore chiede rinnovo faraonico

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sergio Tulone - 1 mese fa

    Dateglielo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Andrea Ienna - 1 mese fa

    Il Palermo è quella che squadra che impiega secoli per comprare un calciatore forte e venderne uno scarso, ma ci mette un giorno a comprarne uno scarso e a venderne uno forte

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy