GATTUSO: “IACHINI ALEGGIAVA SU MIA PANCHINA”

GATTUSO: “IACHINI ALEGGIAVA SU MIA PANCHINA”

Intervistato da ‘La Repubblica’, l’ex tecnico rosanero Gennaro Gattuso ha parlato del proprio stato d’animo dopo l’esonero raccontando di avere sempre sentito la presenza ingombrante di Beppe Iachini.

Commenta per primo!

Intervistato da ‘La Repubblica’, l’ex tecnico rosanero Gennaro Gattuso ha parlato del proprio stato d’animo dopo l’esonero raccontando di avere sempre sentito la presenza ingombrante di Beppe Iachini sulla panchina del Palermo, salvo poi concludere complimentandosi  con l’attuale tecnico dei rosa. “Iachini? Lui dice la verità quando dice che mi ha cercato, ma Beppe fa questo mestiere e può capire la mia reazione e quanto mi bruciasse la delusione di quei giorni. Ho grandissimo rispetto per Iachini e per il lavoro che sta facendo, ma il mio orgoglio mi ha spinto a chiudermi in me stesso soprattutto perché sin dal primo giorno che sono arrivato a Palermo ho sentito il suo nome aleggiare sulla mia panchina. Detto questo, chapeau per quello che Iachini ha fatto nella sua carriera e per quello che sta facendo al Palermo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy