Futuro Palermo: spunta una cordata italiana per Zamparini e il ritiro pre-stagionale può slittare

Futuro Palermo: spunta una cordata italiana per Zamparini e il ritiro pre-stagionale può slittare

Il Palermo intanto si è detto disposto a far vedere i libri contabili a chiunque assicuri garanzie dal punto di vista economico e del progetto.

3 commenti

Oggi si deciderà il futuro tecnico del Palermo.

Ad Aiello del Friuli, presso la villa del suo presidente, Ballardini incontrerà Zamparini e programmerà la squadra da allestire in vista della prossima stagione. L’imprenditore friulano farà di persona i complimenti all’allenatore ravennate per la salvezza conseguita all’ultimo respiro e poi gli illustrerà i suoi piani per il campionato che verrà.

Palermo: oggi si decide il futuro, faccia a faccia Ballardini-Zamparini in Friuli. I dettagli

Il mister romagnolo chiederà le sue garanzie, sapendo che molti dei pezzi pregiati rosanero abbandoneranno la causa (Vazquez e Sorrentino hanno già detto addio, altri potrebbero accodarsi a loro); Zamparini ribadirà che la società non potrà far follie di mercato, a meno che non ci sia una accelerata improvvisa sul fronte cessione del club, con l’ingresso in società di nuovi azionisti. Stando a quanto riferisce l’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia’, vi sarebbe una novità in tal senso: oltre alle piste straniere, gli statunitensi Viola (qui la smentita da parte di John Viola) e il gruppo indonesiano Bakrie, per il futuro del club di viale del Fante starebbe emergendo nell’ombra anche un’opzione italianissima. Le altre cordate sono in vantaggio, ma i giochi non sono ancora del tutto fatti. Allo stato attuale si conoscerebbe solamente la provenienza di questa cordata (l’Italia, per l’appunto), ma nessun altro dettaglio, nessun nome né cognome e nemmeno il settore in cui sarebbe coinvolta. Si tratterebbe, tuttavia, di opzioni concrete e per le quali verrà centellinata ancora per un po’ la fuga di notizie. Il Palermo intanto si è detto disposto a far vedere i libri contabili a chiunque assicuri garanzie dal punto di vista economico e del progetto.

Calciomercato, il dopo-Sorrentino: Zamparini tra i consigli di Curkovic e di Foschi, ecco i tre nomi

Nell’attesa che qualche trattativa si sblocchi, il ritiro potrebbe slittare di circa una settimana, rispetto alla passata estate, e iniziare intorno alla metà di luglio.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. corriesuda - 10 mesi fa

    non molla l’osso, il mercatino continuerà ancora a lungo, vendite e rinforzi promessi casuminchiati!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sergio.maruss_571 - 10 mesi fa

    L’italiano per favore! “a meno che non si ASSISTA”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prpldvl_67 - 10 mesi fa

      Basterebbe avere un buon DS meglio chi si conosce gia’ che avventurarsi con compagnie italiane; chissa chi poi …. con Zampa il bilancio e’ positivo nn gioca di azzardo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy