Fulignati: “Con De Zerbi potevo essere protagonista. Sicignano mi ha aiutato molto”

Fulignati: “Con De Zerbi potevo essere protagonista. Sicignano mi ha aiutato molto”

Le dichiarazioni dell’ex portiere del Palermo, Fulignati.

1 Commento

Con De Zerbi potevo disputare una stagione da protagonista? Il suo esonero è stato una delle delusioni più difficili da digerire, ne parlavo spesso anche in famiglia. Con De Zerbi avevo captato la possibilità di esordire in campionato dopo avermi fatto giocare in Coppa, ma arrivò Corini e fece le sue scelte“.

Queste le dichiarazioni del portiere ex Palermo, Andrea Fulignati, adesso in forza al Cesena. “Chi mi ha aiutato a ripartire da zero ogni volta? Sicignano, era diventato il mio mental coach. Mi ha fatto capire allo stesso modo in cui ero riuscito a convincere il vecchio allenatore, potevo convincere quello nuovo – ha affermato ai microfoni del Giornale di Sicilia -. Tra l’altro mi conosce da quando ero ragazzino, ho avuto sempre lui e Paleari come preparatori. Adesso una nuova avventura a Cesena. E dire che sembrava non voler mai lasciare la Sicilia… Eh, è vero. Non nego la felicità della scelta di andare a Cesena, ma con Palermo ho stretto un legame straordinario. Sono arrivato a 17 anni, sono passati cinque anni e in mezzo c’è anche l’esperienza di Trapani. Qui c’è la mia ragazza, è la mia seconda casa e sarei rimasto più che volentieri. Palermo-Cesena alla penultima: sarà più l’emozione o la voglia di rivalsa? Sarà certo un’emozione“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudio Raccuglia - 3 mesi fa

    Più scarso di Santoni

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy