Frosinone-Palermo: probabili formazioni. Riecco la difesa a tre, rebus in avanti. Le idee di Tedino

Frosinone-Palermo: probabili formazioni. Riecco la difesa a tre, rebus in avanti. Le idee di Tedino

Le probabili formazioni di Frosinone-Palermo, match valido per la nona giornata del campionato di Serie B: Tedino cambia modulo, Dawidowicz e Murawski ancora titolari

2 commenti

Bruno Tedino riabbraccia i Nazionali.

Sono rientrati alla spicciolata in settimana, ma saranno a disposizione del mister originario di Treviso in vista del prossimo big match, quello in programma domani pomeriggio contro il Frosinone di Moreno Longo (calcio d’inizio alle ore 15). Martedì è toccato ad Aljaz Struna e Thiago Cionek tornare in gruppo; mercoledì a Posavec, Nestorovski e Trajkovski, a segno con la maglia della Macedonia sia contro l’Italia, sia contro il Liechtenstein. Nella giornata di ieri, invece, sono tornati ad allenarsi a Boccadifalco Ivaylo Chochev e Mato Jajalo.

Tedino, soddisfatto della prestazione offerta contro il Parma dalle cosiddette seconde linee, avrà soltanto l’imbarazzo della scelta per ciò che concerne l’undici titolare che fra poco più di ventiquattro ore scenderà nuovamente in campo. D’altronde, due indizi fanno, quasi, una prova: il Palermo può contare su un gruppo solido, affidabile, che può fornire valide alternative.

Nona giornata e nona formazione diversa. L’allenatore ex Pordenone anche questa settimana paventa cambiamenti. L’obiettivo resta certamente la vittoria, sia per dare continuità agli ultimi risultati, sia per centrare il primo successo in trasferta dopo tre pareggi. Peraltro contro una diretta concorrente. La sensazione è che mister Tedino possa tornare a proporre il 3-4-2-1 o il 3-4-1-2 in subordine alla presenza o meno di Coronado dal primo minuto.

PALERMO – In porta, Pomini rileverà ancora una volta l’assente Posavec (QUI I DETTAGLI DELL’INFORTUNIO). In difesa torneranno in campo dal primo minuto Cionek e Struna, con Bellusci e Szyminski in ballottaggio per una maglia da titolare; Rispoli e Morganella agiranno sulle corsie. In mezzo al campo, dopo una partita come quella di domenica, difficile che il coach trevigiano rinunci ai due polacchi, Dawidowicz e MurawskiChochev (autore del gol del pareggio della Bulgaria contro il Lussemburgo), Jajalo e forse Gnahoré, andranno in panchina. In avanti, più di un grattacapo per il tecnico: è improbabile, infatti, che Tedino possa fare a meno di capitan Nestorovski per la terza partita di fila. Piuttosto, il centravanti macedone potrebbe ritrovare il campo al fianco del connazionale Trajkovski, tornato rigenerato dagli impegni con la sua Nazionale, e Carlos Embalo, reduce da una prestazione degna di nota. Se Tedino dovesse optare per uno schieramento più prudente, potrebbe star fuori uno tra Trajkovski ed il guineano, con l’inserimento di Gnahoré a completare una sorta di 3-5-2. Igor Coronado, lontano dalla condizione migliore dopo l’infortunio, secondo il tecnico, potrebbe trovare spazio a partita in corso, per dare una marcia in più ai rosanero. Poche possibilità di scendere in campo dal 1′ anche per Nino La Gumina.

FROSINONE – Reduci dalla sconfitta a sorpresa maturata in trasferta contro il Novara, i ciociari si apprestano a sfidare il Palermo in cerca del riscatto. D’altra parte, la vittoria di una delle due compagini determinerebbe il distacco in classifica, essendo entrambe in vetta a pari punti. Fra le mura amiche dello stadio “Benito Stirpe”, il tecnico Longo dovrebbe schierare i suoi uomini con un 3-5-2. Bardi difenderà i pali; in difesa, Terranova, Ariaudo e Krajnc saranno i tre centrali. Mentre sulle fasce agiranno Matteo Ciofani e Crivello. A centrocampo, le chiavi della regia saranno affidate ancora una volta a Maiello, con Gori e Sammarco al suo fianco. In attacco, il punto interrogativo riguarda l’utilizzo o meno di Daniel Ciofani, rientrato in gruppo da pochi giorni. Qualora il mister di Grugliasco scegliesse di non schierarlo dal primo minuto, la coppia d’attacco sarà composta ancora una volta da Dionisi e Ciano.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; M. Ciofani, Gori, Maiello, Sammarco, Crivello; Dionisi, Ciano. Allenatore: Moreno Longo.

PALERMO (3-4-1-2): Pomini; Cionek, Struna, Bellusci; Rispoli, Dawidowicz, Murawski, Morganella; Trajkovski; Embalo, Nestorovski. Allenatore: Bruno Tedino.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Forza Palermo comunque vada

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Franco Di Maria - 2 mesi fa

    Bellissima formazione, forza Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy