Franco Vazquez: “Tutto sul mio adattamento al calcio europeo. E’ stata dura, ho pensato di mollare”

Franco Vazquez: “Tutto sul mio adattamento al calcio europeo. E’ stata dura, ho pensato di mollare”

Parla il Mudo. In un’intervista rilasciata alla stampa argentina, Franco Vazquez ha ripercorso le tappe della sua carriera. E il suo ambientamento in Italia è stato tutt’altro che semplice:.

Commenta per primo!

Parla il Mudo. In un’intervista rilasciata alla stampa argentina, Franco Vazquez ha ripercorso le tappe della sua carriera. E il suo ambientamento in Italia è stato tutt’altro che semplice: prima la stagione anonima con Bortolo Mutti in panchina, quindi il prestito in Spagna, fino ad arrivare all’esclusione dalla lista di Gennaro Gattuso in Serie B. “Mi è risultato molto difficile adattarmi al calcio europeo. Ho passato due anni a cercare di ambientarmi bene, per fortuna ho sempre avuto la mia famiglia e la mia ragazza accanto, loro non mi hanno mai abbandonato e mi hanno supportato costantemente. E’ grazie a loro se adesso sono riuscito ad essere un giocatore conosciuto in Europa – ha dichiarato Vazquez a Carlos Paz Deportivo Magazine -. Se ho mai pensato ad arrendermi e mollare tutto per tornare in patria? Beh, non posso nasconderlo. Erano anni duri e difficili, ma dentro di me sapevo che non sarebbe stato semplice. Partivo da zero e dovevo formarmi. Da lì in poi ho deciso di caricare a testa bassa ad ogni allenamento e oggi raccolgo quanto seminato. Quei momenti lì mi hanno fortificato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy