Franco Vazquez: “Dybala un fratello, a Palermo ci siamo rialzati insieme. Per me non sarà mai un avversario”

Franco Vazquez: “Dybala un fratello, a Palermo ci siamo rialzati insieme. Per me non sarà mai un avversario”

Il numero 20 rosanero scrive all’argentino in vista della sfida contro la Juventus.

1 Commento

Domenica sera andrà in scena Palermo-Juventus, match valido per la quattordicesima giornata di Serie A. Non una sfida come le altre per Paulo Dybala, che per la prima volta tornerà al Barbera da avversario. Vecchi e nuovi rosanero, attraverso le colonne de ‘La Repubblica’, hanno voluto mandare un messaggio di bentornato all’attaccante argentino. Ecco le parole di Franco Vazquez. “Parlare di Paulo per me è come parlare di un fratello che porta un cognome diverso. Siamo arrivati a Palermo con tante aspettative, abbiamo vissuto momenti difficili, ma insieme ci siamo rialzati. Abbiamo riportato i rosanero in Serie A con l’aiuto di una grande squadra. Lo scorso anno direi che ci siamo davvero divertiti. Giocare con un compagno come lui è semplice, perché è molto intelligente – ha detto il Mudo -. Capisce prima dove stai per passargli il pallone. Ci siamo spessissimo trovati a occhi chiusi. La nostra intesa si è cementata anche fuori dal campo. Abbiamo tantissimi ricordi insieme. Paulo è un ragazzo d’oro, merito sicuramente della sua famiglia. Lui tiene tantissimo a loro, la mamma e i fratelli lo riempiono d’amore. Inoltre credo che suo papà, che ha perso da giovane, per lui sia un pensiero costante e un modello da seguire. Le nostre strade si sono divide ma Paulo per me è un amico, mai un avversario e sarà sempre così”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. joerosanero - 1 anno fa

    PASSARE ALLA JUVENTUS è ALTO TRADIMENTO è PASSATO NELLA PEGGIOR SQUADRA DEL MONDO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy