Franco Vazquez: “Dybala? Gli voglio bene. Penso a salvare il Palermo, poi mi piacerebbe giocare con Paulo”

Franco Vazquez: “Dybala? Gli voglio bene. Penso a salvare il Palermo, poi mi piacerebbe giocare con Paulo”

Le dichiarazioni dell’italo-argentino.

Commenta per primo!

Diciotto mesi trascorsi a restituirsi i favori, a servirsi assist, a gioire insieme, a vivere insieme momenti anche al di fuori del terreno di gioco. Franco Vazquez e Paulo Dybala non potranno mai essere definiti due meri compagni di squadra al Palermo dal gennaio del 2014 al giugno del 2015. Sono stati – e sono tuttora – molto di più, ossia amici fraterni uniti da un legame di stima reciproca. “Gli voglio bene – ha detto Vazquez a ‘La Gazzetta dello Sport‘ -. Paulo è gio­va­ne e ha un ta­len­to in­cre­di­bi­le, per que­sto si è im­po­sto su­bi­to: non mi stu­pi­sce af­fat­to e sono fe­li­ce per lui. Raggiungerlo a Torino? Io in­tan­to devo sal­va­re il Pa­ler­mo, poi certo mi pia­ce­reb­be un gior­no tor­na­re a gio­ca­re ac­can­to a Paulo, in­sie­me qui a Pa­ler­mo ab­bia­mo fatto gran­di cose par­ten­do dalla B: ero fuori lista e fui ri­pe­sca­to da Ia­chi­ni, lui ve­ni­va da un grave in­for­tu­nio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy