Franco Vazquez: “Che difficoltà i primi anni in Italia. Grazie Iachini, mi hai dato fiducia”

Franco Vazquez: “Che difficoltà i primi anni in Italia. Grazie Iachini, mi hai dato fiducia”

Arrivato in Sicilia nel gennaio 2012, Franco Vazquez ha avuto un impatto tutt’altro che semplice con il calcio italiano. Ceduto in prestito al Rayo Vallecano, il Mudo è poi rientrato a.

Commenta per primo!

Arrivato in Sicilia nel gennaio 2012, Franco Vazquez ha avuto un impatto tutt’altro che semplice con il calcio italiano. Ceduto in prestito al Rayo Vallecano, il Mudo è poi rientrato a Palermo dove ha partecipato da protagonista alla cavalcata dalla Serie B alla A, divenendo oggi il punto di forza della squadra di Giuseppe Iachini. “In Italia i primi anni sono stati difficili, è stato complicato trovare il mio posto in campo. Fortunatamente, da quasi due anni gioco con continuità. Anche grazie a Iachini, che mi ha dato fiducia e mi ha messo nel posto in cui mi sento a mio agio – ha dichiarato il numero 20 rosanero a La Nacion -. Così ho potuto dimostrare tutto quello che so fare. Spero di poter continuare così. Nel calcio oggi è difficile mantenere un livello alto per 90 minuti. I giocatori che come me agiscono da trequartista sono pochi, perché questo ruolo nel calcio europeo sta per scomparire”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy