Foto, Dybala e il sostegno dalla Polonia. L’unica prozia polacca vivente di Paulo abbraccia la maglia ricevuta dal bomber argentino

Foto, Dybala e il sostegno dalla Polonia. L’unica prozia polacca vivente di Paulo abbraccia la maglia ricevuta dal bomber argentino

Nonno polacco, nonna italiana. Ma nato in Argentina il 15 novembre nel 1993. Un ibrido che sta conquistando l’Europa. Il suo nome è Paulo Dybala, attaccante del Palermo, entrato nei cuori di.

Commenta per primo!

Nonno polacco, nonna italiana. Ma nato in Argentina il 15 novembre nel 1993. Un ibrido che sta conquistando l’Europa. Il suo nome è Paulo Dybala, attaccante del Palermo, entrato nei cuori di ogni tifoso rosanero. Nella giornata che lo ha visto sotto gli occhi attenti del ct dell’Argentina, Gerardo Martino, ‘U picciriddu‘ (com’è noto al Barbera) è stato supportato moralmente anche da una donna di 88 anni – sappiamo di essere stati poco eleganti a sottolineare l’età – residente a Krasniow. Si chiama Henryka, sorella di Boleslaw (nonno di Dybala), unica prozia polacca vivente del n. 9 del Palermo. Dalla tv ha sostenuto il nipote del defunto fratello abbracciando una maglia che lo stesso talento argentino le ha mandato attraverso dei giornalisti polacchi. Una bella sorpresa per lei, un grande sostegno per lui. Una ‘carrambata‘ che ha scaldato i cuori dei due protagonisti e di chi vi ha scritto questa storia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy