Foto, Andrea Belotti a Palermo: il Gallo incontra dei tifosi del Torino

Foto, Andrea Belotti a Palermo: il Gallo incontra dei tifosi del Torino

Un mini-tuffo nel passato per il Gallo.

5 commenti

Un tuffo nel recente passato per Andrea Belotti. Il centravanti di Calcinate, che in estate è passato dai rosanero al Torino per una cifra vicina ai 10 milioni, ha approfittato delle vacanze concesse dal tecnico Ventura (gli allenamenti riprenderanno il 29 dicembre) per una mini-vacanza a Palermo. Durante il soggiorno siciliano, per il Gallo vi è stato anche un incontro con una delegazione di tifosi granata residenti nel capoluogo. Di seguito la foto dell’incontro con ‘I Picciotti di Palermo‘.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. picciotto granata - 1 anno fa

    Il Toro è la metafora stessa della vita. Il Toro non è una squadra, il Toro è una fede, il Toro è un Amore, è un matrimonio solenne dove accetti la buona e la cattiva sorte, gioie e dolori. Siamo l’ultimo avamposto della libertà, del coraggio, della dignità. Siamo gli ultimi dei romantici. Il Toro siamo noi. Il Toro è una dimensione esistenziale, è una categoria dello spirito. Il Toro è orgoglio di schierarsi, è il senso di appartenenza alla minoranza. Il Toro è qualcosa che ti entra dentro e non ti lascia più. Il Toro è un Valore, il Toro è sentimento allo stato puro. Noi abbiamo idealizzato una squadra di calcio rendendola Sentimento, rendendola Valore, facendola diventare un Ideale e un modo di vivere. Siamo fieri, perché noi resisteremo. A tutto e a tutti. A noi non c’ha piegato il destino, le morti, gli incidenti, le sciagure, i pali e le traverse. Le sconfitte sul campo di gioco, seppur umilianti, non ci scalfiranno mai. Cammineremo sempre dritti, senza nasconderci, a testa alta. Ai nostri figli racconteremo della nostra Leggenda, la nostra storia, il nostro passato, la nostra gloria. Quelle sono le nostre radici. Un popolo senza passato e senza radici non ha futuro. Per quello la nostra Leggenda dovrà essere tramandata nel tempo. Ma non basta. Bisogna dire ai nostri bambini che tifare per il Toro vuol dire avere coraggio, coraggio di essere diversi da quelli che per sentirsi i migliori tifano per i più forti. Bisogna fargli capire che nella vita non è giusto schierarsi con i potenti perché così si dimostra solo di essere deboli e vigliacchi. Non devono interessarci le vittorie, ma la Dignità. Noi ne abbiamo da vendere e questa è unica cosa che i ricchi e i potenti non potranno mai comprare. Ai nostri figli dobbiamo raccontare di quello che rappresenta il Toro, non di quello che può vincere. Non disdegneremo certo le vittorie, ma andiamo oltre. La sconfitta ci fortifica, non ci allontana, non ci abbatte. Noi siamo gente che non si schiera col più forte, odiamo i soprusi, i potenti, gli arroganti, i prepotenti, nella vita come nello sport. I vigliacchi saltano sui carri dei vincitori, noi subiamo umiliazioni a testa alta, gridando con orgoglio la nostra diversità e la nostra fede. Sempre fieri di essere Granata. Il “cuore Toro” batterà sempre. Siamo noi a farlo battere. I dirigenti passano, i giocatori passano. Noi ci saremo sempre perché è a noi che il Capitano ha chiesto di tramandare la Loro Storia. Non ai presidenti, non ai giocatori. Siamo noi gli eletti, non i presidenti, non i giocatori. Ma chi indossa quella Maglia, chi va in giro dicendo di essere del Toro, deve esserne fiero come si può essere fieri solo dei propri figli. Perché il Toro è una nostra creatura, è qualcosa che ci appartiene. Un principio, un ideale, un valore. Una passione, una fede, una forza. Qualcosa da difendere e custodire. Non la nostra vita, ma parte di essa.
    Chi non è del Toro non lo capirà mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luca Villani - 1 anno fa

    MA COME SI FA A TIFARE TORINO ??? GENTE INUTILE..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. picciotto granata - 1 anno fa

      non lo siamo credimi…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ZAMPAVATTENE!! - 1 anno fa

    PER FAVORE, QUALCUNO E’ IN GRADO DI RISPONDERE SERIAMENTE A QUESTA DOMANDA? COME SI FA AD ESSERE PALERMITANI E TIFARE PER IL TORINO??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MarioRosaNero - 1 anno fa

      Sicuramente nelle vene avranno dll’acqua tinciuta!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy