Foschi: “Zamparini le tue parole mi hanno ferito. Ho fatto carte false pur di far trasferire Defrel in rosa”

Foschi: “Zamparini le tue parole mi hanno ferito. Ho fatto carte false pur di far trasferire Defrel in rosa”

Rino Foschi e il Palermo, un amore che per l’ex direttore sportivo dei rosanero non è mai terminato. Sempre turbolenti i rapporti con il focoso presidente Zamparini ma mai come adesso..

Commenta per primo!

Rino Foschi e il Palermo, un amore che per l’ex direttore sportivo dei rosanero non è mai terminato. Sempre turbolenti i rapporti con il focoso presidente Zamparini ma mai come adesso. Intervenuto ai microfoni di ‘Radio Sportiva’ l’attuale direttore del Cesena ha commentato le parole del presidente del Palermo, che lo aveva accusato di aver utilizzato la squadra rosanero per creare una vera e propria asta per la cessione di Defrel: “Ho chiamato Maurizio dopo aver letto le sue parole che mi hanno fatto rimanere male. Sono stato io a proporre Defrel al Palermo, perchè lo vedevo come sostituto ideale di Dybala. Ho fatto carte false per mandarlo a Palermo ma poi si è creata un´asta per Defrel – ha affermato Foschi -. Non è vero che ho usato il Palermo per far salire il prezzo, anzi dal Sassuolo ho preso molto meno di quanto offriva il Palermo. E´ stato il giocatore a decidere. Sono dispiaciuto per le sue parole ma penso che l´abbia detto in un momento di amarezza. L´ho sentito freddo nei miei confronti, ma da parte mia non ci sono problemi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy