Foschi si presenta: “Ritorno a Palermo dopo dieci anni, il mio entusiasmo è lo stesso ma il calcio è cambiato”

Le parole del nuovo direttore sportivo rosanero.

1 Commento

Gradisca d’Isonzo (dai nostri inviati) – Il nuovo direttore sportivo rosanero Rino Foschi, durante la conferenza stampa di presentazione, ha parlato del suo ritorno a Palermo. “Dal mio ultimi incarico al Palermo sono passati dieci anni. Adesso sono molto più esperto e ai rosanero sono cambiate alcune cose. Prima si aveva un raggio d’azione più ampio a livello monetario. La crisi ha toccato qualsiasi presidente, non pensate sia una tragedia che riguarda solo Zamparini o solo il Palermo. Il mio entusiasmo è quello di 10 o 14 anni fa: all’epoca ho trascorso delle stagioni fantastiche e fare paragoni è difficile. E’ tutto il calcio che è cambiato. In buona sostanza: il mio entusiasmo è lo stesso, ma il contesto è cambiato. C’è un detto secondo cui sarebbe meglio non tornare dove si è fatto bene, ma io ho voluto andare contro questa diceria. Zamparini è una persona che, se vuole fare qualcosa, la fa. Certo è che sarà difficile quanto fatto nel precedente incarico al Palermo”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberto Patricolo - 3 mesi fa

    “La crisi ha toccato qualsiasi presidente, non pensate sia una tragedia che riguarda solo Zamparini “… FOSCHI FAI I NOMI ? dicci chi sta operando COME IL PALERMO….fatti parliamo dell’Atalanta ,dell’ EMPOLI del Chievo o dell’Udinese MA COSA TI FANNO DIRE ?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy