Foschi: “Closing? Pensavo fosse una cosa seria, poi non ci ho capito più niente”

Foschi: “Closing? Pensavo fosse una cosa seria, poi non ci ho capito più niente”

Le parole dell’ex direttore sportivo rosanero.

1 Commento
L’ex direttore sportivo rosanero Rino Foschi, ai microfoni di Trm, ha parlato dell’imminente e probabile closing che vedrà Maurizio Zamparini lasciare il Palermo in favore di Paul Baccaglini. 

“Che idea mi sono fatto della storia tra Zamparini e Baccaglini? E’ difficile, per questa società ho provato qualcosa di unico. Io non ci ho capito niente, ho parlato col presidente più di una volta, ci sentiamo ancora ogni tanto: mi ha detto che era molto avanti con questa trattativa e che purtroppo lui a Palermo aveva fatto il suo tempo, che era contestato… Poi seguo la vicenda dai giornali: vedo cosa dice Baccaglini, cosa dice Zamparini, etc… Vedo che Baccaglini è sicuro, è tranquillo a proposito del passaggio di proprietà. Zamparini ora è un po’ in difficoltà perché sono passati i giorni che dovevano passare e ora è arrivato l’ultimatum. Quindi l’idea che mi sono fatto è questa: pensavo che fosse una cosa seria. Il presidente Zamparini era contento di questo passaggio, poi non ci ho capito niente”.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luigi Salvo - 1 mese fa

    C’e’la notizia!!
    Zamparini ha speso 50 mila euro per la prima rata e 75 il15 giugno. Altri 75 a fine lavoro ad annuncio trattativa impossibile riprendo il palermo. Baccaglini ha traghettato la squadra in B!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy