Foschi: “Cavani da Pallone dOro, Jankovic…”

Foschi: “Cavani da Pallone dOro, Jankovic…”

In una lunga intervista concessa a Radio Crc, lex direttore sportivo de Palermo Rino Foschi, racconta il suo passato e la scoperta di tanti talenti che oggi fanno le fortune di mezza serie A..

Commenta per primo!

In una lunga intervista concessa a Radio Crc, lex direttore sportivo de Palermo Rino Foschi, racconta il suo passato e la scoperta di tanti talenti che oggi fanno le fortune di mezza serie A. “Cavani? Ad Edi voglio bene come un figlio, se potessi lo richiuderei nellhotel come ho fatto anni fa (il riferimento è al giorno dellacquisto, nel gennaio 2007, quando lallora giovanissimo talento uruguaiano fu chiuso allinterno di una camera di un hotel di Milano per fargli firmare il contratto col Palermo, prima che Real e Fiorentina proponessero una contro-offerta). Jankovic? Non mi piace il termine “scommessa”, era ed è un giocatore importante. Lo ritrovo a Genova e sono contento, farà vedere chi è. Punto su Bosko”. Anche nel duello con Cavani. “Attaccante ovviamente da temere, fortissimo, se giocasse nel Barcellona sarebbe da Pallone d’Oro. Allinzio del match non saluterò Cavani per un fattore di scaramanzia ma a fine partita il cuore prevarrà e andrò da lui per abbracciarlo e magari chiedergli la maglia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy