Fontana: “Palermo, scivolare in B è un attimo. Vazquez l’unico che può accendere la luce”

Fontana: “Palermo, scivolare in B è un attimo. Vazquez l’unico che può accendere la luce”

Le parole dell’ex portiere dei rosanero.

Commenta per primo!

“Il talento e l’esperienza non guastano, è chiaro che chi ha le spalle più larghe in questa fase fa comodo, ma è sempre la settimana che dà la temperatura della squadra e, quindi, solo Novelino sa chi gli può dare davvero di più”.

La pensa così Alberto Fontana, ex portiere del Palermo, intervista dal ‘Giornale di Sicilia‘. “In linea di massima, in queste situazioni, non mi piacciono quelli che si elevano e gonfiano il petto in fuori. I singoli devono fare un passo indietro e deve emergere il gruppo. Vazquez pensi meno al futuro, farà certamente le fortune di una grande squadra nella prossima stagione, ma adesso pensi al Palermo. È l’unico con la lampadina, quello che può cambiare gli incontri, ma è fisiologico che l’estro e il talento non risolvano sempre tutti i problemi“, ha aggiunto.

A tutto Zamparini: “Da anni dico cavolate, ecco come giocherà il Palermo di Novellino. Il futuro della società…”

“Il fantasista deve pedalare e, con lui, tutti gli altri. Se non si pedala si può pensare di essere più bravi e più belli, ma si retrocede. Carpi e Frosinone erano spacciate, ora fanno paura. La rosa del Palermo è più importante, ma il pedigree non conta. Se a livello mentale non ci sarà una reazione, scivolare in serie B è un attimo”, ha concluso Fontana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy