Fiorentina-Palermo, la moviola: Borja Valero graziato, manca una punizione a due per i rosa

Fiorentina-Palermo, la moviola: Borja Valero graziato, manca una punizione a due per i rosa

La moviola relativa al match dell’Artemio Franchi tra i viola di Sousa e i rosa di Ballardini

Commenta per primo!

Partita corretta, pochi episodi da analizzare.

Il Palermo di Davide Ballardini difende un pareggio che ha scombussolato gli equilibri in zona salvezza: in virtù dei risultati maturati nella giornata di ieri, i rosa sono virtualmente salvi e “basterà” vincere contro l’Hellas Verona all’ultima di campionato per evitare anche di guardare il risultato del Carpi di Castori (impegnato contro l’Udinese alla Dacia Arena).

Salvezza Palermo: si decide tutto all’ultima di campionato. Bastano 3 punti contro il Verona oppure…

GUARDA: FIORENTINA-PALERMO, GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

Nell’analizzare la direzione arbitrale del sig. Orsato, l’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia‘ evidenzia un paio di giudizi probabilmente rivedibili da parte del fischietto di Schio che comunque si merita un 6 in pagella.

“La prima ammonizione della gara tocca a Gonzalez per un mezzo spintone su Kalinic, ma forse Orsato è fin troppo severo. Nel primo tempo gioco pericoloso di Borja Valero su Maresca in area: il direttore di gara fa continuare, una punizione a due non sarebbe stata uno scandalo – si legge sul quotidiano regionale -. Nella ripresa altri cartellini gialli, quasi tutti inevitabili: Trajkovski allarga un braccio e colpisce Gonzalo Rodriguez; fallo da dietro di Morganella su Bernardeschi; Zarate falcia Vazquez; Cionek duro sul numero 7 viola; fallo tattico di Borja Valero sul Mudo. Lo spagnolo, in precedenza, era stato graziato almeno in due occasioni: per una netta trattenuta su Vazquez e per un calcione a Maresca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy