Fiorentina, è l’ora di Lo Faso? La richiesta di Bigica e la tentazione di Pioli

Fiorentina, è l’ora di Lo Faso? La richiesta di Bigica e la tentazione di Pioli

In un primo momento Pioli aveva acconsentito alla richiesta del tecnico della Primavera viola che voleva in prestito il talento palermitano per la sfida contro la Roma. Lo stop di Dias cambia le carte in tavola.

1 Commento

Ai saluti in rosanero nell’ultima giornata di calciomercato estivo, Simone Lo Faso non ha trovato fino ad ora spazio nella Fiorentina di Pioli, ma l’esordio stagionale potrebbe essere dietro l’angolo.

La sosta per le nazionali della scorsa settimana ha procurato non pochi grattacapi all’ex tecnico del Palermo che ha visto rientrare zoppicante il talento portoghese Gil Dias. Il classe ’96 dovrà stare lontano dal “Campini” per qualche settimana, frattura al quinto dito del piede sinistro per l’ex Monaco fin qui protagonista con la maglia viola nella prima parte di stagione.

Un’occasione da sfruttare invece per l’attaccante palermitano Simone Lo Faso, inseritosi a fari spenti tra i big gigliati, in attesa di poter dare il proprio contributo.

Stefano Pioli stima molto l’attaccante classe ’98, l’obiettivo è quello di centellinare una graduale e progressiva integrazione al fine di evitare eccessive pressioni da parte di critica e ambiente per un talento che, gestito nel migliore dei modi, può esplodere come fatto in passato con Bernardeschi prima e Chiesa poi. In settimana il colloquio di Pioli con il tecnico della compagine Primavera Emiliano Bigica che compatibilmente con le esigenze della prima squadra, ha richiesto la disponibilità del numero 27 viola per il match di quest’oggi contro la Roma. Qualche ora di riflessione per Pioli che, sorprendendo l’ex centrocampista pugliese, ha congelato la richiesta per portare con sé al Franchi l’attaccante palermitano in vista della gara contro l’Udinese di Luigi Del Neri.

L’impegno e l’alta intensità mostrata da Lo Faso nei carichi di lavoro in allenamento non sono sfuggiti a Pioli che, con l’infortunio di Dias, potrebbe decidere di dare la giusta chance all’attaccante proprio contro i bianconeri. In attesa che arrivi il suo momento il giovane Lo Faso prosegue il suo percorso con serenità e senza fretta,  consapevole della fiducia di dirigenza e staff tecnico, scherzando e godendosi Firenze con i nuovi compagni ed amici in viola.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Manlio Cassarà - 2 mesi fa

    Spero che trovi spazio e che dimostri il suo valore, ha una grande opportunità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy