Esclusiva-Mediagol, le verità di Zamparini: “I miei rimpianti, le mie certezze. Ringrazio Gerolin, Gilardino come Toni. Rinnovo Sorrentino? No problem”

Esclusiva-Mediagol, le verità di Zamparini: “I miei rimpianti, le mie certezze. Ringrazio Gerolin, Gilardino come Toni. Rinnovo Sorrentino? No problem”

L’intervista al patron rosanero

di Mediagol40, @Mediagol

Un bilancio positivo. Per Maurizio Zamparini non vi sono dubbi. Nonostante alcuni obiettivi siano andati in fumo e sia stato fatto uno strappo alla regola consueta (acquistare Gilardino anziché un giovane dalle belle speranze), i rosanero – a parer del patron friulano – escono rinforzati da questa sessione di calciomercato. Il presidente del Palermo racconta le sue verità estive ai microfoni di Mediagol.it e si sofferma sulle riconferme di Lazaar e Vazquez, sull’operato di Manuel Gerolin e sul suo principale rimpianto.

Intervista realizzata da Claudio Scaglione

Lazaar, Vazquez e… Belotti- “Non è stato difficile trattenerli. Avevo detto che erano le basi della nostra squadra, specialmente Vazquez, anche per quest’anno – spiega il patron a Mediagol.it -. Per cui erano fuori dal mercato. Quando io dico che non sono sul mercato, non ci sono. Quella di Belotti, invece, è un’altra storia: lui è sempre stato sul mercato“.

Rimpianti – “Il mio principale rimpianto è Araujo. Non ho dubbi – afferma il patron -. Quello era il mio obiettivo principale per sostituire Dybala. Per lui eravamo disposti a compiere uno sforzo non indifferente, avevamo fatto un’offerta importante. Ero convinto che per talento e caratteristiche, fosse davvero il sostituito di Paulo. Tra i profili visionati, era quello che mi ha stregato di più calcisticamente. Se devo pensare a un rimpianto, penso a lui“.

Gilardino come Toni – “Io spero possa ripercorrere le orme di Toni che, da giocatore non più giovane, si è rimesso in gioco al Verona. Me lo auguro davvero. Alberto lo ritengo forte come Toni per quello che ha fatto fin qui nella sua carriera – dice Zamparini a Mediagol.it -. Inoltre non ha l’età di Toni: Toni ha 38 anni, Gila ne ha 33, spero faccia tre anni alla grande. Lo abbiamo comprato per questo motivo“.

Operato di Gerolin – “Gli do un buon voto. Fanno piacere le parole che spende nei miei confronti (qui l’intervista esclusiva a Gerolin). Gerolin è una brava persona – le parole del patron a Mediagol.it -, sta lavorando adeguatamente bene con me e con l’allenatore. Siamo io, lui e Iachini: in tre, una squadra per il bene del Palermo“.

Sorrentino e il suo rinnovo – “Sicuramente è un grande capitano, sta facendo benissimo, siamo felici per lui e speriamo duri tanti anni – ribadisce Zamparini a Mediagol.it -. Rinnovo vicino? Non c’è nessun problema: se le prestazioni sono queste, non esiste alcun problema di rinnovo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy