Dybala: “Mi paragonano a Montella-Rooney-Aguero, ma voglio solo essere me stesso”

Dybala: “Mi paragonano a Montella-Rooney-Aguero, ma voglio solo essere me stesso”

“Ho sempre pensato che il mio modello di ispirazione fosse Messi, ma arrivare ai suoi livelli è impossibile”. Lo ha detto Paulo Dybala, intervistato dal Guerin Sportivo. Il mondo calcistico,.

Commenta per primo!

“Ho sempre pensato che il mio modello di ispirazione fosse Messi, ma arrivare ai suoi livelli è impossibile”. Lo ha detto Paulo Dybala, intervistato dal Guerin Sportivo. Il mondo calcistico, che partita dopo partita esalta le sue giocate, accosta l’attaccante del Palermo a diversi bomber del passato. “Da quando sono arrivato in Italia, molti mi hanno detto che nel modo di giocare assomiglio a Montella, altri a Rooney: sono tutti giocatori europei. Montella non l’ho mai visto giocare, ma so che è stato un grandissimo. Qualcun altro dice che ricordo Aguero – ha dichiarato il numero 9 rosanero -. Io penso però di essere il classico attaccante argentino, ma al di là di questo voglio solo essere me stesso. In campo penso a segnare: io sono uno che non si accontenta mai. Quest’anno, per esempio, durante la partita contro il Cagliari, vinta 5-0, avevo fatto una doppietta e pensavo già al terzo gol. Quando sono stato sostituito, quindi, ci sono rimasto abbastanza male. Però bene per Belotti, entrato al posto mio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy