Dybala: “Ho avuto la fortuna di incontrare allenatori importanti. Gattuso aveva ragione”

Dybala: “Ho avuto la fortuna di incontrare allenatori importanti. Gattuso aveva ragione”

“Se la mia crescita è frutto di un insegnamento degli allenatori o se ho agito più da autodidatta? No, le ho apprese da solo, sbagliando e crescendo ad ogni allenamento. Ovviamente nel.

Commenta per primo!

“Se la mia crescita è frutto di un insegnamento degli allenatori o se ho agito più da autodidatta? No, le ho apprese da solo, sbagliando e crescendo ad ogni allenamento. Ovviamente nel corso del mio processo di maturazione ho incontrato allenatori importanti, persone splendide che mi hanno riempito di consigli. Sta al giocatore ottimizzare i suggerimenti che il tecnico dà in settimana”. Lo ha detto Paulo Dybala in un’intervista rilasciata ai microfoni di Goal.com. “In cosa sono migliorato? Ho migliorato la mia gestione del pallone e l’ho fatto scoprendo come usare al meglio il mio fisico. Sono agile e questa caratteristica mi permette di recuperare subito la posizione dopo un contrasto per mettermi nelle condizioni di puntare il successivo difensore – ha aggiunto da quanto tradotto da Mediagol.it -. Quando sono arrivato qui, tutti mi dicevano che avrei dovuto lavorare tantissimo in palestra: tuttavia nessuno mi ha costretto a farlo in maniera eccessiva. E il risultato è questo. Ricordo cosa mi diceva Gattuso, cioè di non fare tanto lavoro coi pesi sopra, bensi di lavorare sulla mia esplosione di velocità. E la verità è che cerco sempre di ascoltare quel consiglio di approfittare della velocità. Essere più veloce a faccia o girare a calci arco mi permette di giocare e segnare gol“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy