Dybala: “Franco Vazquez si sente italiano, io no. Io alla Juventus come il Mudo al Palermo”

Dybala: “Franco Vazquez si sente italiano, io no. Io alla Juventus come il Mudo al Palermo”

Le dichiarazioni dell’ex bomber del Palermo.

1 Commento

C’è spazio anche per parlare di Franco Vazquez nel corso dell’intervista concessa da Paulo Dybala a ‘La Repubblica’. L’ex attaccante del Palermo è tornato a parlare della questione oriundi nelle Nazionali. Ma non solo. “Gli oriundi sono traditori? Il mio amico Franco Vazquez ha la mamma italiana. Io di italiano ho solamente un passaporto grazie a una bisnonna di cui non so nulla. Lui si sente italiano, io no. Al Palermo Iachini mi voleva prima punta, Allegri mi tiene più indietro – ha dichiarato il talento di Laguna Larga -. Ho spesso la palla tra i piedi, è il lavoro che faceva Vazquez a Palermo e che qui divido con Morata. È un ruolo alla Messi? Messi gioca dove vuole. Io ho libertà quando attacco purché poi mi impegni a difendere. Messi si può permettere di non farlo. Avevo in mente di fare quindici gol in tutta la stagione, ma visto che sono già a dieci dovrò cambiare il numero. Sono più avanti del previsto in tutto”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Franco Caldo - 2 anni fa

    Che coppia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy