Dybala: “Di Dybala ce n’è solo uno. A Palermo non pensavo ai soldi all’inizio. Zamparini…”

Dybala: “Di Dybala ce n’è solo uno. A Palermo non pensavo ai soldi all’inizio. Zamparini…”

“Di Dybala ce n’è uno solo come c’è un solo Messi, un solo Tevez, un solo Icardi”. A dirlo è Paulo Dybala, attaccante del Palermo, protagonista della rubrica di SkySport ‘I.

Commenta per primo!

“Di Dybala ce n’è uno solo come c’è un solo Messi, un solo Tevez, un solo Icardi”. A dirlo è Paulo Dybala, attaccante del Palermo, protagonista della rubrica di SkySport ‘I Signori del Calcio’. “Tante cose sono andate velocemente, per me essere qui era un’esperienza nuova ma ora posso dire che è molto bello essere qui. Il mio pensiero è cercare di giocare al massimo, il maggior numero di partite come in Argentina ma sapevo che a Palermo non sarebbe andata così. Qui è simile al mio paese, ci somigliamo, la lingua se ti parlano piano la capisci, mi sono trovato come a casa – aggiunge -. A Palermo non pensavo ai soldi all’inizio, ho anche ricevuto tante critiche per il costo del mio cartellino ma ora si può dire che Zamparini non ha sbagliato a prendermi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy