Dybala: “A Palermo torno sempre volentieri, anche se l’ultima volta mi hanno fischiato”

Dybala: “A Palermo torno sempre volentieri, anche se l’ultima volta mi hanno fischiato”

Le parole dell’ex attaccante rosanero.

Commenta per primo!

“Torino è una città meravigliosa. Mi trovo benissimo, tutti rispettano i miei momenti di intimità: la gente è molto educata”.

Lo ha detto Paulo Dybala, intervistato da ‘Tuttosport’. L’ex attaccante del Palermo, che ha vestito la maglia rosanero per tre stagioni, è tornato a parlare anche della sua lunga esperienza in Sicilia. “Palermo è una città che mi ha aiutato tantissimo, no tanti amici anche fuori dalla squadra. Ci torno volentieri anche se l’ultima volta mi hanno fischiato. È un po’ un Sud America in Italia e la gente è meravigliosa. Cosa si prova entrando in campo allo Stadium? Da avversario paura. Lo dico perché l’ho provato: sono rimasto sorpreso – ha dichiarato il numero 21 della Juventus -. Non lo conoscevo e la prima volta con il Palermo è stata molto dura: è difficile concentrarsi con la gente così vicina e con quell’ambiente. Poi con la maglia della Juventus è molto più semplice, perché rivedo negli occhi la stessa confusione che avevo io la prima volta. Non esiste niente di simile in Italia, ti mette molta pressione. Oltre il fatto che se sei allo Stadium significa che stai giocando con la squadra più forte d’Italia e questo non aiuta (ride, ndr)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy