Ds Carpi: “Zamparini è un osso duro, non immaginate quanto sia stato difficile portare Struna qui”

Ds Carpi: “Zamparini è un osso duro, non immaginate quanto sia stato difficile portare Struna qui”

Le parole del direttore sportivo, Romairone, in merito all’innesto del difensore sloveno.

10 commenti

Il direttore sportivo del Carpi, Giancarlo Romairone, torna sull’arrivo di Aljaz Struna, difensore sloveno classe ’90, dal Palermo.

Calciomercato Palermo: ufficiale, Struna ceduto al Carpi. I dettagli dell’operazione

“Non immaginate cosa è stata questa trattativa. Arrivare ad Aljaz si è rivelato davvero difficile anche perché si andava a trattare con un osso duro come il presidente del Palermo – ha spiegato -. Ci abbiamo lavorato parecchio e quando siamo riusciti a far coincidere l’umore degli attori in causa abbiamo chiuso l’operazione in modo positivo”.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppina Tofano - 3 mesi fa

    Tenetelo li e la categoria che gli compete

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vabbe' - 3 mesi fa

    l’unica operazione di mercato decente….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabrizio Beninati - 3 mesi fa

    Pensate che ha rifiutato 7 milioni dal napoli…GRANDE E FINE INTENDITORE DI PALLONE IL MERCANTE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonino Guttadauro - 3 mesi fa

    Voi vedete altri presidenti che si comportano così , l’anno scorso ci ha provato per andare in B non c’è riuscito perché ballardini ha fatto un miracolo e sono sicuro che c’è rimasto male quest’anno ha cominciato prima vedremo a dimenticavo attenzione Balogh è il nuovo cabani senza ofgesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonino Guttadauro - 3 mesi fa

    È un osso duro prima prende Gilardino po’ lo manda via poi prende Foschi che prende Borriello perché glielo ha detto lui subito dopo disdice tutto e poi tratta Berghessio uno finito io non capisco che razza di idee scorrono nella sua testa dice di capire di calcio ma non lo ha dimostrato in questi ultimi anni penso che il suo progetto è quello di portare il Palermo in B dove lo ha preso, adesso ha fatto il suo tempo di là squadra al sindaco e vada via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Sciortino - 3 mesi fa

    l’anno scorso il Napoli lo voleva per 7 milioni ……di banane

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gabriele Corrao - 3 mesi fa

    Certo perché non vale un cazzo! Gilardino e company ci sono voluti 2 giorni massimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sergio Granà - 3 mesi fa

    Un intenditore di calcio avrebbe ceduto Struna alla prima occasione, ma lui ne capisce…………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Enrico Bonnì - 3 mesi fa

      GaspareGiacopelli la pensiamo tutti allo stesso modo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marco Francesca Sofia - 3 mesi fa

    Se no come faceva a retrocedere? O rimaneva struna e prendeva un attaccante o partiva struna e non prendeva l’attaccante, in qualsiasi caso spero di sBagliarmi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy