Diana: “Impressionato dalla difesa rosa, con De Zerbi il Palermo subisce meno gol”

Diana: “Impressionato dalla difesa rosa, con De Zerbi il Palermo subisce meno gol”

L’Intervista al doppio ex di turno in vista di Palermo-Torino: “Il Palermo è una squadra in crescita anche a livello difensivo”.

Commenta per primo!

Due stagioni e una quarantina di presenze in maglia rosanero dal 2006 al 2008.

Aimo Diana è stato intervistato ai microfoni di TorinoGranata.it in vista di Palermo-Torino, match in programma lunedì sera al Renzo Barbera: fra i temi trattati dal doppio ex di turno anche la crescita costante della compagine siciliana.

“Senza parlare per forza di Nestorovski che segnando può essere facilmente individuato fra i migliori, dall’arrivo di De Zerbi mi ha impressionato la difesa che sta prendendo pochi gol, a Bergamo nessuno, nell’ultima partita con la Sampdoria solo in pieno recupero e anche con la Juventus ha perso subendo una sola rete. Il Palermo, quindi, è una squadra in crescita anche a livello difensivo”, ha dichiarato l’ex rosa.

Futuro – “Sono stato purtroppo una ventina di giorni a Pavia e nel frattempo le altre società hanno sistemato la questione allenatore, quindi adesso sto aspettando un’opportunità e intanto frequento insieme a tanti altri, tra i quali De Zerbi e Martuscello, il Master a Covervciano per allenare anche in serie A. Mi aggiorno, vado ad assistere agli allenamenti di altri colleghi e vedo partite. Il mondo degli allenatori è un po’ una giungla perché siamo sempre più numerosi, mentre le squadre diminuiscono e le società serie anche e di conseguenza non è facile trovare un progetto. L’anno scorso ho disputato una bella annata con la FeralpiSalò arrivando ottavi in Lega Pro, purtroppo quest’anno sono rimasto vittima di ciò che è successo a Pavia e quindi sono in attesa e, come dicevo, mi aggiorno e imparo”, ha concluso Diana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy