Di Michele-Mediagol: “Zamparini, Tedesco meritava fiducia. Iachini e Corini…”

Di Michele-Mediagol: “Zamparini, Tedesco meritava fiducia. Iachini e Corini…”

L’intervista all’ex attaccante rosanero.

Commenta per primo!

Ieri l’ufficialità: Guillermo Barros Schelotto ha deciso di lasciare la guida del Palermo per problemi relativi all’ottenimento del tesserino da allenatore; al suo posto, il tandem Bosi-Tedesco. Chi conosce bene l’attuale collaboratore rosanero è David Di Michele che, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, ha speso parole al miele per il suo ex compagno di squadra. “Posso solo parlare bene di Tedesco, siamo stati tanto tempo insieme. Ho iniziato con lui, perché a Foggia mi ha preso sotto la sua ala. Ha fatto bene anche quando allenava il Birkirkara, ha portato la squadra ai preliminari di Champions e purtroppo non è riuscito a superarli. Credo che anche in queste tre occasioni (contro Carpi, Milan e Sassuolo) abbia messo lo zampino. Penso possa fare bene da allenatore – ha dichiarato Di Michele -. Tedesco era uno che faceva molto spogliatoio, era molto tranquillo e parlava nel momento giusto. Di conseguenza conosce anche tante dinamiche, perché ha tanta esperienza alle spalle. Questo bagaglio se lo è portato dietro e ora lo sta mettendo in atto da allenatore. Escluderei un ritorno di fiamma per Iachini? Non lo so, penso che Zamparini sia più orientato a dare fiducia a Tedesco anziché tornare sui suoi passi. Credo che Tedesco si sia guadagnato questa fiducia con i risultati centrati in queste prime tre partite. La squadra gioca bene, fa un buon calcio e sta facendo risultato. Corini? Eugenio se avesse la possibilità di allenare il Palermo sarebbe contento e grato. L’ha sempre dichiarato. Allenare in un posto dove ti vogliono bene penso sia il massimo per ogni allenatore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy