Di Marzio: “Il mio compito adesso è finito”. Zamparini: “Resterai sempre mio consulente”

Di Marzio: “Il mio compito adesso è finito”. Zamparini: “Resterai sempre mio consulente”

Il patron: “Usciremo dal calcio insieme, io e lui”

Commenta per primo!

Campionato finito, adesso si pensa al futuro della società.

La Gazzetta dello Sport racconta un botta e risposta tra il patron Zamparini e il suo consulente personale, Gianni Di Marzio. “Dedico al presidente questa salvezza per l’amore che ha per questa squadra. Ha dato campioni a questa città. E Ballardini è stato decisivo, un vero maestro di calcio. Il mio compito – sostiene Di Marzioadesso è finito”. Un addio? Una verità per metà. Perché in estate il patron friulano troverà una soluzione per passare la mano, anche se non definitivamente. Sarà per altri due anni a capo del club, ma intanto accoglierà i soldi freschi di un paio di investitori americani. Sono Vincent e John Viola.

Gazzetta sicura: Zamparini venderà il Palermo a Vincent e John Viola

“Usciremo dal calcio insieme io e lui, lo scelsi per Venezia, me lo consigliò il presidente del Cosenza Pagliuso, l’a.d. era Marotta. Lui non avrà ruoli ufficiali nel Palermo, ma sarà sempre il mio consulente – ha risposto Zamparini -. Mercoledì lo vedrò per cominciare ad allestire la squadra per la prossima stagione”.

Calciomercato: Sorrentino al Chievo. Niente rinnovo con il Palermo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy