Dg Avellino: “Tutta la verità sul caso Trotta. Venerdì sera mio padre ha chiamato Zamparini per sapere se ci fosse qualcosa sotto”

Dg Avellino: “Tutta la verità sul caso Trotta. Venerdì sera mio padre ha chiamato Zamparini per sapere se ci fosse qualcosa sotto”

Il giorno dopo la chiusura del mercato, il direttore generale dell’Avellino, Massimiliano Taccone (figlio del presidente degli irpini, Walter), parla ai microfoni di ‘TuttoAvellino’ per spiegare il.

Commenta per primo!

Il giorno dopo la chiusura del mercato, il direttore generale dell’Avellino, Massimiliano Taccone (figlio del presidente degli irpini, Walter), parla ai microfoni di ‘TuttoAvellino‘ per spiegare il caso relativo a Marcello Trotta. “Voglio fare chiarezza sul caso Trotta, più volte accostato al Palermo, addirittura venerdì sera alcune testate locali davano l’affare per fatto. Al punto che mio padre Walter ha contattato personalmente Zamparini per sapere se ci fosse qualcosa di cui noi non eravamo a conoscenza – ha raccontato il dg dell’Avellino -: ma il presidente del Palermo ha confermato che si tratta di un buon profilo, un giocatore interessante perché giovane e nel giro della Nazionale Under 21, ma ciò non vuol dire che c’è stata una trattativa. Una cosa è l’interesse una cosa un’offerta. C’è stato un ‘pour parler’ con qualche grossa società perché il ragazzo è giovane e di valore, ma nessuna trattativa come abbiamo sempre detto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy