Delio Rossi: “Salvezza non sarà solo tra le ultime 4. Lavorato a Palermo e…”

Delio Rossi: “Salvezza non sarà solo tra le ultime 4. Lavorato a Palermo e…”

L’intervista all’ex tecnico di Palermo e Lecce, Delio Rossi: “Avrà un piccolo vantaggio la formazione che potrà lavorare in un ambiente nel quale non ci sia contestazione”.

Commenta per primo!

“L’affare-salvezza riguarda solo Empoli, Pescara, Crotone e Palermo? Ci possono essere ancora sorprese: chissà, tra eventuali infortuni e crisi di qualche altra formazione, la rosa potrebbe allargarsi, anche perché neppure si è concluso il girone d’andata”.

Questo il pensiero espresso da Delio Rossi, ex tecnico – tra le altre – del Palermo, che nella stagione 2003-04 condusse il Lecce a una vera e propria rimonta salvezza: dopo un girone d’andata a quota 12 punti, nel ritorno ne collezionò 29 e si salvò (era un campionato a 18 squadre e retrocedevano le ultime quattro). “C’è tempo per recuperi clamorosi e per risucchiare altre compagini. Comunque, le quattro concorrenti dovranno essere forti a livello mentale – prosegue Rossi a ‘La Gazzetta dello Sport‘ -. Nel quartetto di coda quale squadra sta messa meglio? C’è poco da rilevare in chiave positiva. Ho lavorato a Pescara e a Palermo. Avrà un piccolo vantaggio la formazione che potrà lavorare in un ambiente nel quale non ci sia contestazione. L’Empoli vive in un contesto più sereno: la retrocessione non verrebbe vissuta come un dramma“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy