Delio Rossi: “Palermo, segnali pericolosi. Squadra impaurita”

Delio Rossi: “Palermo, segnali pericolosi. Squadra impaurita”

Le dichiarazioni dell’ex tecnico rosanero.

2 commenti

Ancora caos a Palermo.

Il presidente Maurizio Zamparini ha infatti optato per un ennesimo ribaltone in panchina, esonerando Walter Novellino e sostituendolo con il redivivo Davide Ballardini, pronto a tornare dopo la burrascosa separazione sancita a seguito della querele di Verona. Intercettato dai microfoni di Tutti Convocati, l’ex tecnico rosanero Delio Rossi si è così espresso in merito all’ennesimo esonero ordinato dal patron friulano, analizzando nel contempo le attuali problematiche della compagine siciliana: “Il Palermo è stata in balia dell’avversario e non ha reagito. C’è da preoccuparsi in queste situazioni, non credo che un altro cambio risolva qualcosa. Anche perché l’esonero di un allenatore è sempre una sconfitta per la società. Se ne cambi 8-9 significa qualcosa, significa sbandare – afferma l’allenatore ex Bologna -. Al di là del valore diverso delle due squadre vedevo ieri dei ragazzi intimoriti, impauriti. Si vedeva dalle facce, dagli occhi. Sono segnali pericolosi. Secondo me le caratteristiche tecniche sono anche superiori rispetto alle dirette concorrenti, ma in questo momento il Palermo non ha la forza di vincere gli scontri diretti”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nicola D'agostino - 1 anno fa

    La cosa che da più fastidio è vedere i giocatori che vengono sostituiti uscire dal campo incazzati. Perché non giocano con la stessa rabbia con la quale escono dal campo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lucio Porrazzo - 1 anno fa

    Tutto è finito quella serata meravigliosa all’Olimpico caro Delio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy