Delio Rossi: “Ho puntato su Iachini nel momento più duro. Stagione al di sopra del valore dell’organico”

Delio Rossi: “Ho puntato su Iachini nel momento più duro. Stagione al di sopra del valore dell’organico”

“Il mio Palermo simile a quello attuale? Beh, sono due squadre che hanno fatto molto bene, ma dobbiamo ammettere che hanno caratteristiche ben diverse. Nel calcio si fanno sempre similitudini e.

Commenta per primo!

“Il mio Palermo simile a quello attuale? Beh, sono due squadre che hanno fatto molto bene, ma dobbiamo ammettere che hanno caratteristiche ben diverse. Nel calcio si fanno sempre similitudini e paragoni, uno di questi potrebbe essere quello tra Vazquez e Pastore, un altro invece tra Nocerino e Luca Rigoni. Ripeto, però, si tratta di due formazioni diverse, si sminuisce l’una o l’altra parlandone in questi termini”. La pensa così Delio Rossi: il tecnico originario di Rimini ha parlato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it a tre giorni da Lazio-Palermo, match che lo vede vestire i panni del doppio ex. “Quali sono i meriti di Iachini? Sicuramente il Palermo sta facendo un campionato al di sopra delle più rosee aspettative e il merito è sicuramente del suo tecnico. Avevo già detto che sarebbe stato delittuoso esonerare Iachini, quando si diceva che era buono solo per la Serie B – ha aggiunto -. Io dico che in tutte le categorie esistono quelli bravi e quelli non bravi, non quelli bravi in una sola categoria. Iachini conosce bene le potenzialità dei giocatori. Se si ha pazienza poi i risultati vengono. I risultati adesso stanno andando anche al di sopra dell’effettivo valore della squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy