De Zerbi: “Oggi potevamo portare a casa punti, dobbiamo cambiare trend. Nestorovski? Mai avuto dubbi”

De Zerbi: “Oggi potevamo portare a casa punti, dobbiamo cambiare trend. Nestorovski? Mai avuto dubbi”

Le parole del tecnico rosanero al termine del match perso contro il Milan.

10 commenti

L’intervista

C’è un tempo per tutto e adesso è tempo di venirne fuori.

Roberto De Zerbi, tecnico del Palermo, insiste soprattutto su questo concetto: accetta volentieri i complimenti relativi alla prestazione offerta nel secondo tempo dai suoi uomini, ma non vuole giustificare la quinta sconfitta consecutiva in campionato. “Veniamo via dal nostro stadio ancora con una sconfitta. Di cose positive ce ne sono, però purtroppo c’è un tempo per tutto. E ora è tempo di venirne fuori. Se fai la partita e perdi perché non sei cattivo a chiudere e concretizzare la partita, oppure sbagli qualcosa dietro, non va bene“, ha detto il mister bresciano a fine match.

Sfoglia le schede per leggere tutte le altre dichiarazioni del tecnico del Palermo, Roberto De Zerbi

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Davide Citrolo - 1 mese fa

    Tutti dovrebbero giocare per Nestorovski , così come a Napoli facevano per higuain

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Filippo Porracciolo - 1 mese fa

    Rassegnamoci la squadra è questa. Tanta buona volontà ma nessuno ha la qualità di fare la differenza . sono curioso se riusciranno a vincere qualche partita o faranno allenare tutta la A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gaetano Rosato - 1 mese fa

    Ma proprio non riesco a capire lo scorso anno appena una sconfitta è il sapientone MZ esonerava l’allenatore infatti ne cambio 8 credo con ritorni piu o meno perché non voleva andare in B adesso dopo 5 sconfitte consecutive e 6 sconfitte in casa ancora non lo cambia a voi la soluzione……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luca Villani - 1 mese fa

    ma Eddy Reja quando arriva a punta Raisi ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Riccardo Adragna - 1 mese fa

    Questa squadra non può prescindere da giocatori come gazzi, bruno enrique , diamanti e Nestorovski …. basta vedere due esterni come sallai ed embolo….non creano superiorità , non difendono, non saltano l’uomo non sono pronti …. serve un blocco in cui inserire questi giovani e il blocco è’ : cionek , , raikovic, alesami, gazzi, bruno Henrique , diamanti , Nestorovski.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Benedetto Tazza - 1 mese fa

    Per quanto tempo ancora dobbiamo ascoltare le solite scuse del dopo partita……facciamo le interviste a Zamparini nel dopo partita vediamo che dice…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ferdinando Gulotta - 1 mese fa

      Scuse… che deve dire, ma che squadra allena… li mette bene in campo i limiti che tecnici ci sono ma la colpa è solo di uno e basta!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antonello Provenzano - 1 mese fa

      Che li metta bene in campo, ho i miei forti dubbi: alle volte sembra che i giocatori stessi non abbiano idea in che posizione giochino…
      Sui limiti tecnici (e direi anche caratteriali) ti do ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Antonello Provenzano - 1 mese fa

      … e in fin de’ conti, ti do ragione che il principale responsabile è uno (e non è uno dello staff tecnico)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Nestro troppo solo in avanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy