De Zerbi: “La squadra inizia a capire cosa voglio. Con l’Atalanta novità a livello tattico”

Le parole del tecnico rosanero.

Commenta per primo!

La partita di Pescara contro il Crotone è sembrata dire che io e la squadra stiamo iniziando a capirci? La partita è lo specchio di quello che cerchiamo di fare. Io sto cercando di trasmettere una certa linea di pensiero. In questo momento ho delle belle sensazioni, ma ancora ci saranno passi in avanti e anche indietro“.

Tanto lavoro per il tecnico del Palermo, Roberto De Zerbi. L’ex allenatore del Foggia in queste prime settimane alla guida del club siciliano, sta cercando di plasmare la squadra secondo il suo credo calcistico. Ai microfoni di ‘Repubblica’ De Zerbi ha fatto il punto della situazione. Queste le sue parole: “Dal giorno del mio arrivo sono trascorsi venti giorni e alla fine della prima vera settimana di lavoro, posso dire che stiamo iniziando a capirci. Atalanta? Innanzitutto voglio un atteggiamento positivo sin dall’inizio della gara. Dal punto di vista tattico abbiamo fatto un passo in avanti. Con l’Atalanta cambierò qualcosina, ma sono convinto che possiamo migliorare partita dopo partita – ha dichiarato. La crescita è come un onda: momenti in cui cresce e altri in cui si abbassa. La squadra è sembrata molto reattiva nel recepire le mie indicazioni? È vero e questa è una dote perché non tutte le partite vanno allo stesso modo. Adeguarsi è certamente un pregio. Con il Crotone non riuscivamo a venire fuori con il pallone perché soffrivamo i loro pressing sugli attaccanti. Passando a tre siamo riusciti a giocare più in profondità“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy