De Vecchi: “Conosco bene Cristante. Legge bene il gioco, ma ha un difetto”

De Vecchi: “Conosco bene Cristante. Legge bene il gioco, ma ha un difetto”

Le parole dell’attuale allenatore dei giovanissimi nazionali del Milan

3 commenti

Intervistato dai microfoni di Milan Channel, Walter De Vecchi, ex calciatore ed attuale tecnico dei giovanissimi nazionali rossoneri, si è così espresso su Bryan Cristante, centrocampista del Palermo – arrivato in presito dal Benfica -, cresciuto proprio nel vivaio della squadra milanista: “Bryan è stato con noi, l’ho personalmente visto all’opera più volte. Ha vinto un titolo nazionale con la nostra maglia, ed è già andato in rete in Serie A, in occasione di un Milan-Atalanta. Le sue caratteristiche? E’ un centrocampista che sa esprimere un grandissimo calcio. Non sarà molto rapido – ammette il tecnico -, ma è bravo nella lettura delle situazioni. Gli auguro le migliori fortune in maglia rosanero, e spero riesca a giocare spesso“.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Crazyhorse - 1 anno fa

    Non gioca semplicemente perché è l’ennesima scartina presa dagli incompetenti zamparini e gerolin.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. franco44 - 1 anno fa

    Concordo con De Vecchi. Non comprendo perché lo si tenga ai margini. Questo, per me, è ostracismo nei confronti di un ragazzo che, sia come incontrista che come costruttore di gioco, è sicuramente superiore ad almeno tre dei centrocampisti in organico. Se no, non comprendo perché l’abbiano preso dal Benfica. Inoltre, è un italiano e la cosa non mi pare possa passare in secondo piano vista la penuria di gente di un certo valore anche in Nazionale. E poi, mi pare che giochi in Under 21, o sbaglio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crazyhorse - 1 anno fa

      Non gioca semplicemente è l’ennesima scartina presa dagli incompetenti zamparini e gerolin.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy