Dario Simic: “Sento ancora Zamparini, sta attraversando un brutto momento”

Dario Simic: “Sento ancora Zamparini, sta attraversando un brutto momento”

L’intervista a Dario Simic, ex consulente di mercato di Zamparini: “Sento ancora Maurizio, sta attraversando un brutto momento”.

1 Commento

Una meteora. L’incarico di Dario Simic al Palermo è durato appena poche settimane: annunciato il suo ruolo di consulente personale di Zamparini nei primi di dicembre, già a metà gennaio l’ex difensore di Inter e Milan usciva di scena, con l’arrivo in Sicilia di Nicola Salerno.

Figura vicina a Davor Curkovic (principale consulente dell’imprenditore friulano in tema di calcio), Simic confessa di essere tuttora in contatto con Maurizio Zamparini. “Sì, mi sento ancora adesso con lui – dice il croato attraverso le colonne del Giornale di Sicilia -. Sta attraversando un brutto momento perché ha investito tanto tempo e denaro in questi anni”.

Simic sottolinea di essere dispiaciuto per la piazza e per i tifosi rosa a seguito dell’avvenuta retrocessione della squadra. A lui può essere riconosciuta la paternità delle uniche due operazioni in entrata portate a compimento dal club di viale del Fante nel mese di gennaio: vale a dire Stefan Silva dal GIF Sundsvall e il prestito di Toni Sunjic dallo Stoccarda. Due veri e propri “fantasmi” in seno all’organico del Palermo, dato che hanno collezionato appena pochi minuti in questa seconda parte di stagione.

Lo stesso Simic ammette che “a gennaio si poteva fare qualcosa in più”. Quel mese, in effetti, è stato cruciale: la finestra di riparazione è risultata essere di indebolimento e non atta a rinforzare una squadra che presentava già innumerevoli difficoltà e problematiche al suo interno. L’ex difensore milanista (ha preso parte di recente alla rimpatriata con Inzaghi e compagni, nel giorno dei dieci anni dalla vittoria della Champions League di Atene 2007) prosegue. “Sono stato sempre a lavoro con Zamparini, anche quando non c’era ancora un direttore sportivo. Mi sono avvicinato alla squadra, poi è arrivato Salerno”, ha raccontato.

Ultima chiosa su Ilija Nestorovski, il nome più caldo in sede di mercato per i rosanero: nonostante le rassicurazioni dell’ambiente, alla fine, il macedone potrebbe andar via. “Nestorovski ha mercato, quest’anno ha fatto benissimo. Le punte come lui attirano molto interesse in giro”, il giudizio espresso da Simic.

Simone Lo Faso: gestione del club, bonus mancati e il probabile futuro in una big

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Guido Schillaci - 5 mesi fa

    Un brutto momento? Sarannu i me jastimi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy