Curiosità Palermo, Richardson volta pagina: basta con il calcio, le auto elettriche sono il suo nuovo business…

Curiosità Palermo, Richardson volta pagina: basta con il calcio, le auto elettriche sono il suo nuovo business…

Dopo l’esperienza legata al club rosanero, Clive Richardson e Dean Holdsworth si lanciano già in una nuova avventura: si prospetta un progetto relativo ad una start-up che intende inserirsi nel mercato delle automobili elettriche

Dal calcio alle auto elettriche, come se nulla fosse.

Il passo tra le due attività è stato a quanto sembra molto breve per Clive Richardson e Dean Holdsworth, i quali stanno evidentemente provando sin da subito a voltare pagina dopo aver preso parte all’affare relativo all’acquisizione del Palermo Calcio dall’ex patron Maurizio Zamparini, conclusosi per i due con un addio decisamente non scarno di polemiche:

Soprattutto da parte dell’ex presidente, che si è dimesso e ha puntato il dito contro l’ad Facile per avergli fatto credere che fossero pronti 30 milioni da immettere nel club. Uno scambio di accuse reciproche, quello andato in scena negli ultimi giorni tra l’inglese e l’amministratore delegato – scrive stamane il Giornale di Sicilia, secondo cui Richardson avrebbe dovuto portare investitori in società. Che spettasse o meno al fondatore di Global Futures Sports non è ancora chiaro. Lui stesso ha ammesso che l’uomo incaricato di raccogliere fondi fosse James Sheehan, poi uscito dal gruppo ben prima che esplodesse il caos“.

(Palermo, il fondo York Capital vuole il club rosanero: ecco chi sono gli americani che trattano con gli inglesi…)

Di sicuro Clive Richardson da oggi sta pensando ad altro e ha dirottato i propri interessi lavorativi nel settore della tecnologia ecologica. Questo, almeno, è quanto si evince da un post pubblicato sul suo profilo di Linkedin, all’interno del quale annuncia la propria presenza a pranzo presso la Camera dei Lord di Londra. Con lui vi sarà ancora una volta Dean Holdsworth, che al contrario del primo di calcio vive ancora e che sarebbe dovuto diventare addirittura il direttore sportivo del Palermo (almeno nelle sue intenzioni), e invece ora si trasforma in un vero e proprio compagno d’affari dell’ex presidente rosanero per un progetto relativo ad una start-up che intende inserirsi nel mercato delle automobili elettriche:

Grande compagnia e gran pranzo alla House of Lords con Dean Holdsworth – scrive Richardson sul noto social network -. Sono sicuro che ne verranno fuori molti affari“. Tornare ad occuparsi in prima persona di questioni relative al mondo del calcio, almeno per il momento, non è una prospettiva da considerare per l’imprenditore britannico.

(Palermo: Follieri si defila dall’affare, adesso restano solo gli americani. I dettagli)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy